William Hill ottiene l’approvazione del Nevada per le scommesse sugli scacchi, ma il torneo dei candidati è rinviato

Le scommesse sportive hanno cercato nuovi sport su cui offrire scommesse durante la pandemia di coronavirus, con alcuni che vedono le scommesse sugli scacchi come una delle migliori opzioni rimaste. Ma non appena un importante bookmaker ha ottenuto il permesso di aggiungere mercati di scacchi, l’opportunità si è prosciugata, letteralmente, da un giorno all’altro.

L’International Chess Federation (FIDE) ha sospeso il gioco al Torneo dei Candidati prima dell’ottavo round di giovedì, meno di due giorni dopo che William Hill ha iniziato ad accettare le scommesse sugli scacchi in Nevada.

Le restrizioni COVID-19 rimandano il torneo dei candidati Candida

Ciò ha permesso a William Hill di mettere le linee sui giochi del Round 7 al Torneo dei candidati mercoledì. Il bookmaker ha anche pubblicato linee per le partite di giovedì, ma la FIDE ha interrotto il torneo prima dell’ottavo round.

La FIDE ha interrotto il gioco al Torneo dei candidati a Ekaterinburg, in Russia, dopo che le autorità russe hanno annunciato la sospensione del traffico aereo internazionale a partire dal 27 marzo. Mentre molti, inclusi alcuni dei giocatori stessi, avevano sostenuto che il torneo non avrebbe dovuto svolgersi, il l’idea che concorrenti e funzionari potrebbero non essere in grado di tornare a casa se sono rimasti in giro fino a quando l’evento non fosse finito, forzando un’interruzione.

Non possiamo davvero bloccare i giocatori in Russia poiché non sappiamo quanto durerà la terminazione del volo “ Lo ha detto a ESPN il direttore generale della FIDE Emil Sutovsky. “I giocatori hanno le loro famiglie, i genitori anziani e molti altri motivi per essere a casa questa volta. Quindi non abbiamo avuto altra scelta che fermare l’evento”.

Il torneo si è fermato con Maxime Vachier-Lagrave e Ian Nepomniachtchi in vantaggio. Vachier-Lagrave non avrebbe nemmeno dovuto far parte del Torneo dei candidati, ma ha preso il posto di Teimour Radjabov, che si è ritirato a causa delle sue preoccupazioni per il coronavirus.

La FIDE prevede di riavviare il torneo entro la fine dell’anno. Il vincitore del doppio round robin affronterà Magnus Carlsen per il World Chess Championship, con la speranza di tenere quella partita alla fine del 2020.

Le scommesse sportive si rivolgono alle scommesse sugli scacchi, sport di nicchia durante la pandemia

Il rinvio ha inferto un altro colpo a William Hill e ad altri bookmaker che stanno rapidamente esaurendo gli eventi riconoscibili su cui le persone potrebbero avere un certo interesse a scommettere. Anche se gli scacchi e altri sport di nicchia, come la lotta di sumo oi tornei di ping-pong, non possono rivaleggiare con una partita della NFL, gli scommettitori potrebbero puntare qualche dollaro su di loro, anche solo per darsi una sudata in un momento difficile.

Ovviamente, molte persone scommettono su NBA, NHL e sui principali sport e non sono interessate”, ha detto a Newsday Nick Bogdanovich, direttore del trading degli Stati Uniti per William Hill. “Ma ce ne sono altri che si sono rivolti ad esso e stanno giocando. Immagino che abbiamo dato ad alcune persone qualcosa per rallegrare la loro giornata”.

Solo i regolatori del Nevada avevano approvato le scommesse sugli scacchi e solo William Hill aveva offerto quote sul Torneo dei Candidati prima che si interrompesse. Tuttavia, altri bookmaker, tra cui PointsBet, avevano espresso interesse nell’offrire scommesse sugli scacchi sia ora che in futuro.

Lascia un commento