UFC 240: Holloway, Cyborg fortemente favorito in cima alla carta di Edmonton

Max Holloway dovrebbe continuare il suo dominio dei pesi piuma sabato, con DraftKings Sportsbook che rende il campione un favorito di -400 su Frankie Edgar (+310) nel main event all’UFC 240 di Edmonton.

Holloway sta uscendo da una sconfitta contro Dustin Poirier in una lotta per il titolo dei pesi leggeri ad aprile, ma non ha perso un incontro dei pesi piuma da quando Conor McGregor ha ottenuto una vittoria decisiva contro di lui nel 2013.

Holloway che domina la competizione dei pesi piuma

Da allora, Holloway (20-4) è stato raramente sfidato nella sua classe di peso, vincendo 13 volte consecutive e guadagnandosi il campionato dei pesi piuma con due vittorie su Jose Aldo nel 2017.

Nel frattempo, Edgar (23-6-1) ha mostrato vulnerabilità nell’ultima parte della sua carriera. Ma anche a 37 anni, l’ex detentore del titolo dei pesi leggeri rimane un combattente d’élite e ha vinto tre dei suoi ultimi quattro incontri diretti a UFC 240.

Se Edgar riesce a tirare fuori il turbamento, sarà l’ultimo combattente a unirsi alla breve lista di campioni UFC multidivisionali. E mentre questo da solo sarebbe un bel risultato, non ha intenzione di fermarsi a due cinture.

Penso che potrei fare 135, ovviamente non sarebbe divertente “, ha detto Edgar a BJPenn.com del potenziale per lui di tagliare abbastanza peso per combattere ai pesi gallo. “Non scenderei a combattere nessuno, dovrebbe essere per il titolo o avere alcune implicazioni per il titolo”.

Edgar avrà il suo bel da fare questo fine settimana contro il più giovane e atletico Holloway. Ma se riesce a trovare un modo per portare la lotta al tappeto, le sue abilità di wrestling superiori potrebbero dargli la possibilità di aggiungere un altro riconoscimento a quella che è già stata una carriera del calibro della Hall of Fame.

Futuro incerto per Cyborg dopo UFC 240

Parlando di combattenti leggendari, il co-main event di UFC 240 presenta uno dei titani dell’MMA femminile Cristiane “Cyborg” Justino (20-2), che affronterà l’imbattuta Felicia Spencer (7-0) in un incontro di peso piuma.

Mentre l’UFC ha a malapena una divisione femminile dei pesi piuma di cui parlare – a parte questi due, solo Megan Anderson e la campionessa Amanda Nunes (che combatte più regolarmente ai pesi gallo) sono nei roster e hanno combattuto con quel peso – c’è ancora molto in linea per entrambe le donne mentre entrano nell’Ottagono sabato.

Per Spencer, una vittoria rappresenterebbe un’ascesa fulminea attraverso le MMA femminili. È uno per cui nemmeno lei era pronta, ma vuole comunque approfittare.

Non avevo nemmeno programmato di avere una svolta così rapida. Ero riluttante anche solo a farlo perché non l’ho mai fatto prima “, ha detto Spencer a Bloody Elbow di essere tornato dal combattimento con Anderson a maggio. “Ma più ci pensavo, più desideravo ardentemente l’opportunità. So che questo è l’ultimo incontro sul contratto di Cyborg…se perdo questa opportunità, potrebbe sparire per sempre”.

Quella situazione contrattuale è stata una delle tante domande che Justino ha dovuto affrontare prima di entrare in UFC 240. Le è stato chiesto se tornerà all’UFC o si trasferirà in un’altra società, nonché se potrebbe ottenere una rivincita con Nunes in caso di vittoria sabato – una lotta che il presidente dell’UFC Dana White ha detto che Cyborg non vuole.

Ma nonostante tutte le chiacchiere, Justino dice che è concentrata solo su ciò che è direttamente di fronte a lei.

“Non voglio pensare a nient’altro che alla mia battaglia di sabato”, ha detto a Yahoo Sports. “Nient’altro è produttivo.”

Mentre Spencer ha mostrato molte promesse nella sua breve carriera nelle MMA, pochi si aspettano che sia una grande partita per il più esperto Justino. Cyborg è un favorito di -670 nel concorso, con Spencer elencato come un perdente di +450.