Tavolo finale del Main Event WSOP 2017: tutto quello che devi sapere

Il tavolo finale del Main Event delle World Series of Poker è stato fissato nelle prime ore di martedì mattina. Nel terzo più grande main event delle WSOP della storia, quattro americani, due inglesi, due francesi e un argentino sono sopravvissuti da un field di 7,221 e torneranno giovedì al Rio di Las Vegas, dove i giocatori si daranno battaglia per un primo premio da $8.15 milioni .

Questo segna il primo anno dal 2007 in cui le WSOP non prenderanno una pausa di tre mesi prima di completare il gioco del Main Event. A maggio, i funzionari delle WSOP hanno annunciato la decisione di eliminare il concetto di “November Nine” e le comunità del poker hanno reagito positivamente all’idea di incoronare un campione a luglio.

I regolamenti di gioco vietano di mostrare le “carte coperte” in tempo reale (per evitare imbrogli), quindi la copertura viene eseguita con un ritardo di 30 minuti.

Venerdì il torneo si giocherà da sei a tre, sempre su ESPN2, che poi torneranno a decretare un vincitore sabato sera (o nelle prime ore di domenica mattina), con una partita quasi in diretta su ESPN regolare.

Per chi tifare?

Due dei nove finalisti sono già stati qui. Il francese Antoine Saout e l’americano Ben Lamb sono arrivati ​​terzi rispettivamente nel 2008 e nel 2011. Saout ha vinto quasi $ 3.5 milioni e Lamb ha vinto più di $ 4 milioni in quegli anni.

Il partecipante più anziano è John Hesp, un gioviale nonno di 64 anni del Regno Unito, che è secondo in fiches ed è l’unico dilettante al tavolo.

Il più giovane è Scott Blumstein, 25 anni, nativo del New Jersey, che sembra essere il chip leader.

L’evento riprende a un’ora, sette minuti e un secondo dal livello 37, con ante 100,000 e bui a 400,000 e 800,000. Ciò dà allo short stack Ben Lamb 22.5 big blind e un sano 121.5 per il chip leader Blumstein.

Numeri di registrazione

Tutti i giocatori sono garantiti per diventare milionari (se non lo sono già), con il nono posto che paga esattamente $ 1 milione. Tutti gli occhi saranno puntati sul primo premio da $8.15 milioni, tuttavia, con il secondo posto che ha incassato $4.7 milioni.

Dicono che l’interesse per il poker sta calando a livello internazionale, ma ciò non è stato confermato dalle statistiche del festival di quest’anno. Le WSOP 2017 hanno attirato un record di 120,995 partecipanti da 111 paesi diversi, in competizione per un record di $ 231,010,874 in premi in denaro pagati in 74 eventi.

Il field del Main Event è stato del 7.2% in più rispetto allo scorso anno. In termini di numeri, è stato superato solo due volte, dai Main Event nel 2006 e nel 2010.

Mentre i tornei con $ 10,000 di buy-in sono relativamente comuni, o almeno abbastanza comuni da svolgersi praticamente ogni mese da qualche parte nel mondo, il Main Event delle WSOP a Las Vegas è stato a lungo il più grande ed è considerato un barometro per la salute del poker comunità e industria.