Secondo quanto riferito, il palazzo imperiale del Saipan Casino è stato perquisito da agenti statunitensi

Il casinò di Saipan Imperial Palace ha fatto notizia per tutte le ragioni sbagliate, e questo è continuato questa settimana dopo la notizia che gli agenti federali statunitensi hanno recentemente fatto irruzione negli uffici della società madre del resort.

Bloomberg il giornalista Matthew Campbell è stato in prima linea nello scandalo del casinò Saipan. In un nuovo articolo, afferma che gli uffici locali di Imperial Pacific International Holdings sono stati perquisiti la scorsa settimana e gli investigatori sono stati visti partire con una quantità di documenti.

Imperial Pacific, una società cinese con sede a Hong Kong, ha detto a Campbell di “non aver sentito” di tale attività nei suoi uffici di Saipan. Anche le autorità federali non hanno confermato i rapporti, sebbene abbiano affermato che “la corruzione pubblica è la massima priorità investigativa criminale dell’FBI”.

“I funzionari eletti o nominati sono incaricati e ci si aspetta che tutelino gli interessi delle persone con integrità. Quando tale fiducia viene tradita, la sicurezza e la stabilità del nostro governo vengono messe a rischio. Chiunque abbia informazioni su una potenziale violazione della legge federale è pregato di contattare l’FBI”, ha affermato l’agenzia.

Saipan è uno dei territori più remoti degli Stati Uniti. Si trova nelle Isole Marianne Settentrionali dell’Oceano Pacifico con Guam e si trova a circa 1,400 miglia a est delle Filippine.

tangenti governative

Nel 2014, Imperial Pacific International Holdings ha ottenuto una licenza di gioco di 25 anni da Saipan nonostante non avesse esperienza nella gestione di un casinò. La società ha accettato di pagare un canone annuo di $ 15 milioni al governo dell’isola.

Campbell crede che il governatore delle Isole Marianne Settentrionali Ralph Torres e la sua famiglia allargata traggano i maggiori benefici dal casinò. Il Bloomberg giornalista afferma questa settimana: “It (Imperial Pacific) ha effettuato milioni di dollari in pagamenti alla famiglia allargata del governatore Ralph Torres, comprese transazioni di locazione di terreni a lungo termine e l’assunzione dello studio legale dei suoi fratelli per i suoi affari legali di Saipan”.

Torres ha negato ogni addebito. All’inizio di questo mese, Imperial Pacific ha rivelato che stava contemplando una causa contro Bloomberg.

Grandi soldi, grandi bugie?

Imperial Pacific è stato accusato di aver importato e ospitato stranieri illegali durante la costruzione del casinò da 550 milioni di dollari.

Anche i soldi scommessi all’interno del casinò temporaneo del resort stanno attirando un sacco di scrutinio. Conosciuto come Best Sunshine Live, il piano di gioco afferma di raccogliere circa $ 2-4 miliardi di scommesse ogni mese.

Questa è una statistica sbalorditiva ed è di gran lunga superiore a quella generata dai resort di casinò integrati a cinque stelle a Macao, il centro di gioco più ricco del mondo. Imperial Pacific afferma di essere conforme a tutte le normative antiriciclaggio federali e locali.

Saipan accoglie ogni anno circa 500,000 turisti. Nel 2017, 32.6 milioni di visitatori sono arrivati ​​a Macao.