Playtech accusa la repressione della Malesia, l’hype di Bitcoin e il Sun Newspaper per il crollo dei profitti

Venerdì, Playtech, il più grande fornitore mondiale di software per il gioco d’azzardo online, ha citato “significativi venti contrari” per la sua lenta crescita fino al 2017.

Il principale tra questi è stato un tifone in arrivo dalla Malesia sotto forma di un giro di vite del governo sugli operatori di gioco online. Ha falciato la base di clienti di Playtech in Malesia, uno dei suoi principali mercati asiatici.

Nel frattempo, altre raffiche e tempeste che hanno colpito la buona nave Playtech includevano, curiosamente, la mania degli investimenti in bitcoin. Sono stati inoltre citati problemi in corso con il sito di bingo che gestisce per il più grande tabloid del Regno Unito, Il Sole giornale.

Le azioni di Playtech hanno raggiunto il massimo storico nel luglio 2017. All’epoca, la sua capitalizzazione di mercato era di circa $ 4.6 miliardi, ma le azioni sono crollate di un quarto da quando è stata costretta a emettere un avviso di profitto di novembre sulla situazione della Malesia.

Venerdì ha notato che i suoi guadagni erano in linea con le previsioni riviste di novembre. Ha aggiunto di aver visto “nessun cambiamento” in Malesia e ora prevede di riorientare la propria attività verso i mercati regolamentati.

Colpo di cripto-hype

La società ha affermato che il clamore intorno agli investimenti in criptovalute è stato la causa di un calo “materiale” delle entrate lo scorso anno.

Negli ultimi anni, Playtech si è diversificata nel commercio di valute e futures attraverso diverse acquisizioni. Il suo servizio di trading di contratti per differenza consente ai clienti di speculare sulle variazioni dei prezzi sottostanti delle attività. Questi includono le valute digitali e Playtech ha affermato che il “crittografia pubblicitaria” equivale a un colpo di $ 7.6 milioni nel 2017. La maggior parte di questo è arrivato nell’ultimo trimestre, quando il bitcoin è aumentato del 320 percento in meno di tre mesi.

Ora offre un prodotto futures bitcoin completamente coperto, ma ha ammesso che non ci sono opportunità di copertura per altre criptovalute.

Playtech perde al Bingo

I problemi un po’ misteriosi di Playtech con il suo contratto per gestire Sun Bingo, una piattaforma di gioco d’azzardo legata al quotidiano Sun di proprietà di Rupert Murdoch, persistono ancora. Hanno contribuito a una perdita “significativa” nel 2017.

La società ha accusato i problemi di integrazione, ma questa settimana ha affermato che la situazione “continua a migliorare”, aggiungendo che è in discussione con Murdoch’s News

Per l’intero anno fino al 31 dicembre, le entrate complessive di Playtech sono aumentate del 14% a 992 milioni di dollari. La maggior parte di questa crescita si è verificata nella prima metà dell’anno, con i ricavi del secondo semestre che sono scesi a $ 474 milioni, in calo del 19% rispetto al primo semestre. Gli utili ante imposte rettificati sono aumentati del 312% a XNUMX milioni di dollari.

Il fondatore di Playtech Teddy Sagi è uno degli uomini più ricchi d’Israele, ma nell’ultimo anno ha venduto grandi quote di azioni della società per reinvestire nel suo impero immobiliare in crescita.