Piazza le tue scommesse: scommesse sportive online che scommettono su quale funzionario senior di Trump ha scritto anonimo NYT Op-Ed

Il presidente Donald Trump potrebbe sentirsi meno infastidito dal tanto discusso articolo del New York Times pubblicato all’inizio di questa settimana, ora che sa che potrebbe ricavarne un po’ di soldi.

Se riesce a capire chi ha scritto la feroce testimonianza dietro le quinte, tutto ciò che deve fare è creare un account su MyBookie.ag e piazzare la sua scommessa.

Il sito web di scommesse online sta scommettendo su quale alto funzionario dell’amministrazione Trump verrà rivelato come l’autore dell’editoriale anonimo in cui si afferma che i membri dell’amministrazione Trump stanno “lavorando diligentemente dall’interno per frustrare parti della sua agenda e le sue peggiori inclinazioni”.

Se vuoi ottenere la tua scommessa, fallo presto. Il sito web smetterà di accettare scommesse domenica 9 settembre.

The Odds

L’attuale clima politico è positivo per gli affari, ha affermato il direttore generale di MyBookie Jack Slater.

“Sicuramente vediamo che la politica più volatile in tutto il mondo diventa, più azione stiamo generando”, ha detto al Washington Post.

Sebbene il suo ufficio abbia negato con forza che fosse lui, l’autore più probabile è il vicepresidente Mike Pence, secondo il sito web, dove è elencato a -125. Tutti gli altri candidati hanno il tag plus. Jon Hunstman, l’ambasciatore degli Stati Uniti in Russia, ha la seconda migliore quota a +125, seguito dal Segretario dell’Istruzione Betsy a +200.

Altre opzioni sono il segretario alla sicurezza interna Kirstjen Nielsen (+1000), la figlia di Trump Ivanka Trump e suo marito Jared Kushner, entrambi quotati a +1200, e il consigliere senior Stephen Miller ha le quote più lunghe a +1500.

Anche l’ex direttore dell’FBI James Comey e l’ex direttore della CIA John Brennan sono entrambi elencati a +400.

Se non sei sicuro di chi sia stato, ma sei sicuro che chiunque sia sarà accusato di tradimento dal presidente Trump, puoi scommettere anche su questo. Se pensi che il presidente accuserà lo scrittore di tradimento, una scommessa “Sì” ti costerà -180. Se pensi che Trump lascerà perdere, una scommessa “No” è +140.

“Non ero io”

Kellyanne Conway ha detto alla CNN che Trump e la Casa Bianca pensano che la persona che l’ha scritto lavori per la sicurezza nazionale. Se Conway ha ragione, questo restringe il campo a Pence, Pompeo, Mnuchin e Mattis, che sono tutti membri del Consiglio di sicurezza nazionale (NSC).

Dopo che è sorta la speculazione che potrebbe essere lui, Pence ha negato di averlo scritto, dicendo che l’autore è “vergognoso” e invitando chi l’ha fatto a dimettersi.

“Il nostro ufficio è al di sopra di tali atti”, ha twittato il direttore delle comunicazioni di Pence Jarrod Agen.

Pompeo ha anche negato di essere responsabile quando gli è stato chiesto. Ha detto che qualsiasi funzionario che non è d’accordo con l’agenda di Trump dovrebbe dimettersi piuttosto che cercare di sabotare il presidente.

“Vengo da un luogo in cui se non sei in grado di eseguire l’intento del comandante, hai un’opzione singolare, ovvero andartene”, ha detto.

Inizialmente Trump era combattuto tra incolpare l’autore anonimo o il New York Times per il pezzo, che secondo lui è una questione di sicurezza nazionale.

“Esiste davvero il cosiddetto “Senior Administration Officer” o è solo il Falling New York Times con un’altra falsa fonte? Se la persona anonima GUTLESS esiste davvero, il Times deve, per motivi di sicurezza nazionale, consegnarla immediatamente al governo!” Trump ha twittato mercoledì dopo che è stato pubblicato.

Parlando con i giornalisti di Air Force One, Trump ha affermato che il procuratore generale Sessions dovrebbe indagare su chi ha scritto l’editoriale.

Lascia un commento