Pennsylvania House aggiunge un’espansione del gioco d’azzardo non specifica al piano di budget

Mercoledì sera, la Camera dei rappresentanti della Pennsylvania, controllata dai repubblicani, ha approvato un tanto atteso piano di bilancio e l’espansione del gioco d’azzardo, essendo stata esclusa dalle precedenti bozze, è ora parte dell’accordo.

Tuttavia, questo non significa che la legalizzazione del gioco d’azzardo online sia una certezza. La disposizione che lo aggiunge al piano di bilancio della Camera non specifica quale delle diverse possibilità di gioco includa, e più in generale la proposta di bilancio sta ancora deridendo i democratici alla Camera, i repubblicani al Senato e il governatore democratico dello stato.

Ma la Pennsylvania è alla disperata ricerca di una soluzione ai suoi problemi di budget il più rapidamente possibile. Il tesoriere Joe Torsella ha avvertito questa settimana che, con 860 milioni di dollari di fatture in scadenza venerdì, il conto bancario principale dello stato sta per finire i soldi per la prima volta nella storia.

Senza un pacchetto di entrate approvato, il rating creditizio già traballante dello stato rischia di essere ulteriormente battuto.

Matematica sfocata in casa

Il cosiddetto “Bilancio del contribuente” che la Camera ha rivisto per includere la possibilità di piani di espansione del gioco d’azzardo per colmare il disavanzo dello Stato senza aumentare le tasse. Invece, propone di rimescolare circa $ 630 milioni dai fondi statali speciali esistenti dedicati a cose come trasporti, infrastrutture e risanamento ambientale per colmare diverse lacune di bilancio.

La proposta è stata duramente criticata dai Democratici e dal governatore Tom Wolf, il quale ha affermato che parte del denaro citato nel piano “non esiste realmente”.

Questi oppositori affermano che non è saggio aumentare la spesa di 700 milioni di dollari, come richiesto in un budget di 32 miliardi di dollari approvato dalla Camera a giugno, senza creare nuovi flussi di entrate in corso per bilanciarlo.

“Anche se avessi $ 1.5 miliardi in saldi di fondi [speciali], non hai ancora $ 700 milioni per pagare le spese ricorrenti”, ha detto il rappresentante Bryan Barbin a Penn Live mercoledì.

Il barlume di 200 milioni di dollari del gioco d’azzardo

L’unico nuovo flusso di entrate suggerito nell’accordo era l’espansione del gioco d’azzardo legalizzato. Questo è accreditato per aver raccolto $ 200 milioni all’anno, anche se non è ancora chiaro quali tipi specifici di nuovi giochi d’azzardo genererebbero tale importo.

Eppure, questo è praticamente l’unico punto d’accordo tra Senato e Camera. Il Senato ha approvato il suo piano di bilancio a luglio e includeva anche $ 200 milioni dall’espansione del gioco d’azzardo.

Una volta che entrambe le camere saranno in grado di riconciliare le loro differenze per concordare un piano di bilancio, un disegno di legge sull’espansione del gioco dovrà essere votato separatamente e le VGT si dimostreranno probabilmente un punto critico.

Alla fine dell’anno scorso, la Camera ha approvato un ampio pacchetto di espansione del gioco d’azzardo che avrebbe autorizzato i VGT negli aeroporti e nei bar e legalizzato il gioco d’azzardo online, la lotteria online e il DFS, ma il disegno di legge è svanito al Senato.