MGM Resorts aumenta di nuovo le tariffe dei parcheggi, quattro mesi dopo che le riprese di massa hanno avuto un impatto sul turismo di Las Vegas

A partire da mercoledì, parcheggiare in 11 proprietà dell’MGM Resorts lungo la Strip di Las Vegas ti costerà di più.

L’aumento della tariffa salta di più al segno delle quattro ore, che rimane quindi statico fino a 24 ore di parcheggio. Le tariffe variano in base alle proprietà definite dall’azienda come “core”, “lusso” o “ultra-lusso”. Solo il Bellagio, l’Aria e il Vdara hanno raggiunto la categoria superiore (cioè i più costosi), mentre Circus Circus, Luxor ed Excalibur hanno ottenuto l’umile designazione “core”.

Aumentano le tariffe di parcheggio di MGM Resorts
Gli ospiti di quelle proprietà “core” non vedranno un aumento della tariffa del parcheggio self-service di $ 10 al giorno. I costi dei parcheggiatori, tuttavia, stanno aumentando in tutto il portafoglio MGM. Il parcheggio in meno di un’ora rimane gratuito in tutte le proprietà MGM.

“Occasionali adeguamenti della tariffa del parcheggio sono necessari poiché ottimizziamo il personale, la manutenzione e le attrezzature per soddisfare le aspettative degli ospiti”, ha affermato MGM Resorts in una nota.

La Strip di Las Vegas offriva parcheggio gratuito e servizio di ritiro e riconsegna auto per decenni, ma tutto è cambiato nel 2016 quando la MGM ha annunciato che stava revisionando i servizi gratuiti. Presto seguì Caesars con i suoi pedaggi per il parcheggio, così come Wynn.

Lo scorso aprile, MGM ha annunciato il primo aumento delle tariffe di parcheggio. L’azienda afferma che sta utilizzando le entrate per aggiornare le attuali strutture di parcheggio e per costruire un nuovo garage da 3,000 posti vicino all’Excalibur.

Se sai dove cercare, puoi ancora trovare un parcheggio gratuito sulla Strip. Alcune località includono i resort veneziani e Palazzo di Sands, SLS e il Fashion Show Mall.

Commenti non lusinghieri

Sono passati solo quattro mesi da quando si è verificata la sparatoria di Las Vegas che ha ucciso 58 persone e ne ha ferite altre centinaia. L’appello rivolto al mondo dalla Convention and Visitors Authority di Las Vegas (LVCVA) ha dichiarato: “Siamo stati lì per te durante i bei tempi. Grazie per essere lì per noi ora.”

Ma chiedere ai visitatori di continuare a viaggiare a Las Vegas, e successivamente aumentare le tariffe dei parcheggi, non è considerata una grande strategia così presto dopo l’orribile tragedia che ha ridefinito la città.

“Per me è incredibile che, pochi mesi dopo la peggiore tragedia nella storia di Las Vegas in uno dei loro resort, questo sia ciò che MGM considera un buon modo per riportare più persone in città”, ha detto un lavoratore del casinò locale che non voleva rivelata la sua identità o datore di lavoro.

L’uomo armato che ha effettuato la sparatoria di massa più mortale nella storia moderna degli Stati Uniti era appollaiato all’interno del resort MGM di Mandalay Bay.

Guerre di valutazione

Il CEO della MGM Jim Murren ha preso una risposta calcolata di pubbliche relazioni al massacro. L’esperto di pubbliche relazioni Ross Johnson ha dichiarato nelle settimane successive alla sparatoria di ottobre che la risposta della MGM è stata “comunicazione di crisi da manuale”.

Ma quando il dirigente del gioco è finalmente emerso e ha risposto alle domande dei media, Murren ha affermato che l’orribile evento ha mostrato al mondo esterno che Las Vegas è molto più di una “comunità transitoria”. E mentre parli a IMEX America, il più grande raduno mondiale di professionisti nel settore dei meeting e dei congressi, Murren ha fatto appello al mondo affinché continui a visitare Las Vegas per preservare i posti di lavoro. 

Le nuove tariffe ora mettono Las Vegas a breve distanza da quelle delle altre grandi città metropolitane. Ad esempio, la tariffa giornaliera media nel centro di Manhattan è superiore a $ 50. Nel centro di Los Angeles, aspettati di pagare più di $ 30 al giorno. Austin, in Texas, una città con una popolazione più vicina a quella di Las Vegas, ha una media di circa $ 20 ogni 24 ore.

Lascia un commento