Magic Johnson si rivolge a G2E su SportsBetting: “La narrazione sta cambiando”

La leggenda del basket e comproprietario dei Los Angeles Lakers “Magic” Johnson ha smesso di appoggiare direttamente le scommesse sportive legalizzate durante il suo discorso programmatico nell’ultimo giorno del Global Gaming Expo di Las Vegas, ma ha riconosciuto che il “panorama è cambiato” e che questa era una buona cosa.

Johnson si è rivolto ai rappresentanti dell’industria dei giochi riuniti sul tema della sua transizione da atleta sportivo a dirigente d’azienda, e in seguito è rimasto in giro per una discussione pubblica con il CEO dell’American Gaming Association Geoff Freeman sul futuro delle scommesse sportive negli Stati Uniti.

L’NBA Hall of Famer ha elogiato l’emergere delle due nuove franchigie sportive di Las Vegas, i Raiders e i Golden Knights, qualcosa che non sarebbe potuto accadere quando era un giocatore, ha detto.

“Tutti questi regolamenti cambieranno”

“Ricorda che tutti i campionati sportivi dicevano che stavamo lontani da Las Vegas e in nessun modo”, ha detto Johnson. “L’intera faccenda delle scommesse e questo e quello, e volevano che stessimo lontani da tutto questo. Ora ci sono due squadre in arrivo in questa grande città e i tifosi lo vogliono.

“È fantastico per la NFL ed è fantastico per la NHL e fantastico per i fan”, ha aggiunto. “La narrazione sta cambiando. Il paesaggio sta cambiando. Molte cose stanno cambiando intorno a Las Vegas… lo sport e le major league. Penso che lo vedrai muoversi verso qualcosa di veramente buono per tutti noi. Tutte queste regole cambieranno”.

Johnson ha anche elogiato l’emergere di relazioni commerciali tra squadre sportive e casinò, come i Lakers con la MGM, uno sviluppo che è stato “ottimo per tutti”, ha affermato.

“È cambiato molto”, ha aggiunto. “Prima era, ‘No, non puoi farlo. È un male per l’immagine e un male per tutti». Ora vedi squadre sportive che hanno rapporti con i casinò e viceversa. È un modo per vincere per tutti».

Il commissario NBA Adam Silver si è dichiarato aperto all’idea di scommesse sportive legali e regolamentate negli Stati Uniti e Freeman ha notato che l’AGA stava lavorando a stretto contatto con Silver mentre si batteva per un cambiamento nella legge.

Monetizzare gli eSport

Altri momenti salienti dell’ultimo giorno della più grande fiera di gioco del mondo includevano una sessione di panel sui giochi di abilità, nonché una sessione intitolata “Esports: le cinque sfide più grandi nella monetizzazione degli esport in un casinò resort”.

Tutti sanno che gli eSport avranno un grande futuro nel settore dei casinò, ma la domanda è: come ci guadagni davvero?

Il relatore Blaine Graboyes, di GameCo, ha suggerito che la risposta sta nella specializzazione. Diverse comunità di giochi di eSport hanno preferenze e abitudini di spesa diverse, il che significa che i casinò dovrebbero specializzarsi in specifici eSport che meglio si adattano alla loro fascia demografica complessiva, ha affermato.