Macau Junket Suncity Group dietro $4 miliardi Vietnam Casino Resort

Suncity Group, uno degli operatori di junket di maggior successo di Macao, sta prendendo parte dei suoi profitti e sta conducendo un progetto di sviluppo di resort di casinò da 4 miliardi di dollari in Vietnam.

Insieme a due società di investimento, Suncity sta sviluppando un tratto di costa di due miglia nel Vietnam centrale.

Il complesso di resort casinò integrato di 2,400 acri sarà caratterizzato da negozi al dettaglio, ristoranti, campo da golf progettato da Robert Trent Jones II, condomini e residenze di ville e numerosi parchi acquatici.

“Il governo desidera davvero portare il turismo qui”, ha detto il direttore del progetto di sviluppo di Hoi An South Henry Tam Tam Reuters questa settimana. “Questa zona è quattro volte più grande della striscia di Cotai di Macao. Questo è un progetto di 15-20 anni”.

Hoi An South Development è la principale società di costruzioni sul posto di lavoro.

La prima fase del progetto da 4 miliardi di dollari, ufficialmente noto come Hoiana, dovrebbe costare 650 milioni di dollari.

Suncity, la società di investimento e immobiliare vietnamita VinaCapital e il gruppo di investimento di Hong Kong VMS, hanno tutti investito circa 70 milioni di dollari ciascuno per la prima fase.

Reuters afferma che i fondi rimanenti vengono finanziati tramite istituti di credito bancari.

Il Comitato del Popolo di Quang Nam ha concesso a Suncity e ai suoi partner un permesso per costruire il casinò resort nel 2015. L’apertura di Hoiana è prevista per il 2019, mentre la fase II dovrebbe concludersi nel 2023. La tempistica della terza e ultima fase è ancora da definire.

Mirare a Macao

Ai cittadini vietnamiti è vietato il gioco d’azzardo, ma gli stranieri sono ammessi. Tuttavia, alla fine del 2016 il governo federale ha approvato un decreto per consentire ai residenti di giocare a determinati giochi d’azzardo, ma successivamente non sono state rilasciate specifiche.

Ho Chi Minh City, la metropolitana più popolata del paese, ospita la più grande concentrazione di casinò. Suncity Group spera di portare il concetto di resort con casinò integrato sulla costa centrale del Vietnam vicino a Da Nang.

La quarta città più grande del paese, Da Nang è un hub di trasporto e considerata una città di prima classe dal governo (definita come una città che svolge un’importanza significativa in politica, economia e cultura).

L’Hoiana di Suncity dovrà soddisfare l’élite della Cina continentale per mantenere occupati i suoi 140 giochi da tavolo pianificati e le sale VIP. Suncity dice che utilizzerà la sua esperienza di junket per compiere quella missione.

“È un ottimo investimento”, ha detto il direttore esecutivo di Suncity Group, Andrew Lo, a proposito dei 70 milioni di dollari iniziali della sua azienda. “La nostra strategia di marketing è che diventeremo il centro di intrattenimento dell’area di Da Nang e Hoi An”.

Da Nang si trova a circa 550 miglia da Macao ea meno di 200 miglia dall’isola cinese di Hainan. La Repubblica popolare ha recentemente annunciato che l’isola diventerà una zona di libero scambio in cui potrebbero essere consentiti giochi e lotterie sportive.

Licenza di Macao

Le sei concessioni di gioco di Macao iniziano a scadere nel 2020 con SJM Holdings e MGM China. Gli altri quattro, Sands, Wynn, Galaxy e Melco, termineranno nel 2022.

L’enclave di gioco più ricca del mondo sta rivedendo tutti gli aspetti del suo ambiente normativo prima dei rinnovi. Se il governo locale decidesse di espandere il numero di licenze, l’analista di Union Gaming Grant Govertsen ritiene che Suncity potrebbe essere un precursore per le licenze.