Le stime sul riciclaggio di denaro di BC Casino salgono alle stelle, i criminali hanno utilizzato i conti del governo per pulire i loro contanti

Le stime sulla quantità di denaro sporco riciclato attraverso i casinò della British Columbia (BC) sono aumentate in modo esponenziale, con un nuovo rapporto che porta la cifra a quasi $ 2 miliardi.

Questo è molto diverso dalla stima originale di $ 100 milioni fatta dall’ex dirigente della RCMP Peter German quando ha pubblicato il suo rapporto “Dirty Money” la scorsa estate.

La cifra è cresciuta da allora, con alcuni che affermano che $ 200 milioni sono stati riciclati illegalmente, mentre altri lo hanno fissato a più di $ 1 miliardo.

Ma secondo un nuovo rapporto di Global News, i regolatori ora credono che fino a 1.7 miliardi di dollari, forse di più, siano filtrati attraverso i casinò di BC tramite conti aziendali high roller, apparentemente finanziati da “strozzini e assegni circolari criminali”.

L’indagine inizialmente si è concentrata su individui che riciclavano i loro proventi criminali tramite sacchi di contanti nelle gabbie dei casinò.

Gli investigatori ora affermano che circa $ 1.7 miliardi in “presunto denaro sporco” sono passati attraverso i conti del governo tra il 2010 e il 2018, un totale che dovrebbe salire a $ 2 miliardi quando tutto sarà detto e fatto.

Assegni circolari fasulli

Le rivelazioni hanno messo il governo provinciale in una posizione difficile. Non solo le sue stime originali di $ 100 milioni sembrano molto lontane, ma il fatto che i criminali stessero usando i conti del governo è una brutta impressione.

“Solo i fondi provenienti da un istituto finanziario riconosciuto possono essere depositati in un conto fondo di gioco del patrono (PGF) all’apertura del conto”, il BCLC ha detto in una nota. “BCLC monitora l’attività di gioco e l’attività dell’account PGF e indaga su attività insolite, anche richiedendo la prova della fonte di ricchezza”.

Tuttavia, i documenti acquisiti da Global rivelano che quei conti sono stati finanziati tramite assegni circolari “sospetti”. Inoltre, sono stati rapidamente svuotati prima che gran parte del denaro venisse utilizzato per il gioco d’azzardo. Questo è un chiaro segnale di avvertimento di riciclaggio di denaro sporco, così come il fatto che quasi la metà dei $ 1.7 miliardi provenivano da soli 10 giocatori d’azzardo cinesi, VIP con presunti legami con l’organizzazione criminale della Triade cinese. 

Indagine al collasso

È l’ultimo occhio nero nella saga del casinò BC in corso. Nonostante i nuovi scioccanti sviluppi, l’intera indagine è ora molto in dubbio.

All’inizio di questo mese, è stato rivelato che il procedimento penale era fallito dopo che i pubblici ministeri avevano accidentalmente fatto trapelare informazioni su un testimone chiave della difesa. 

Il procuratore generale della BC David Eby ha riconosciuto che qualcosa “ovviamente è andato terribilmente storto”, aggiungendo che era un “segnale inquietante” che un caso così massiccio fosse crollato.

Il futuro dell’indagine penale sullo scandalo del denaro sporco di BC è ora poco chiaro.

Lascia un commento