Le menti offensive Sean McVay e Andy Reid sono i preferiti per il capo allenatore dell’anno della NFL

La stagione della NFL è appena passata a metà e finora un allenatore della NFL ha già perso il lavoro di capo allenatore. I Cleveland Browns licenziarono Hue Jackson dopo otto partite, ritenendo la sua prestazione non abbastanza buona. Di fronte a Jackson, tuttavia, gli oddsmakers hanno identificato due guru offensivi che si sono separati tra il gruppo di allenatori di calcio in questa stagione.

I Los Angeles Rams e i Kansas City Chiefs si stanno dirigendo verso una sparatoria al Monday Night Football a Città del Messico il 19 novembre e potrebbe esserci più di una semplice vittoria in palio tra le due squadre.

Dopo McVay e Reid, c’è un netto calo verso l’head coach dei New Orleans Saints Sean Payton (+600), ma quel Payton potrebbe presentare il miglior rapporto qualità-prezzo. Dopo una sconfitta della settimana 1, Payton ha attualmente i Saints in vantaggio di sette vittorie consecutive. Allo stato attuale, i Saints non sono solo a pari merito con i Rams nella colonna delle sconfitte, ma detengono anche il tie-break testa a testa: i Saints di Payton hanno battuto i Rams di McVay 45-35 domenica. Inoltre, Payton è il maestro del secondo reato con il punteggio più alto della lega. I Saints hanno una media di 34.9 punti a partita, davanti ai Rams (33.2 punti a partita) e dietro a Kansas City (36.3).

La difesa vince i campionati, l’attacco vince i premi

Le probabilità di Bovada sono un segno dei tempi. La lega è in un’epoca d’oro di produzione offensiva e gli architetti delle tre squadre offensive più esplosive sono i principali candidati per il premio.

Sorprendentemente, i Rams non sono tra quelle squadre. Nonostante vanti il ​​terzo più alto punteggio nel calcio, Los Angeles deve ancora raggiungere i 40 punti in questa stagione.

Dopo i tre leader, l’Head Coach dei New England Patriots Bill Belichick e l’Head Coach dei Carolina Panthers Ron Rivera sono entrambi alla pari con la quarta migliore quota a +700. Adam Gase, Head Coach dei Miami Dolphins, e Bill O’Brien, Head Coach degli Houston Texans, sono rispettivamente a +1400 e Jay Gruden, Head Coach dei Washington Redskins, è quotato a +2500.

Risalire la lista

Entrando nella stagione NFL 2018, il capo allenatore dei Philadelphia Eagles Doug Pederson e il capo allenatore dei Chicago Bears Matt Nagy hanno ricevuto ciascuno +1000 probabilità di vincere l’allenatore dell’anno NFL, a pari merito tra i 32 allenatori della lega.

McVay ha giustamente raccolto elogi per il lavoro che ha svolto con i Rams in questa stagione. Le sue probabilità sono aumentate da +1200 prima dell’inizio della stagione al clip +125 che attualmente lo vede il favorito per vincere il premio.

Il quarterback del terzo anno Jared Goff è secondo in campionato per yard passate (2,816) e terzo per touchdown (20). Goff sta giocando come un veterano nell’attacco di McVay, mentre il running back Todd Gurley è attualmente terzo nella lista degli MVP di Bovada (+450).

Reid ha espulso il veterano quarterback Alex Smith in offseason per fare spazio al sensazionale Patrick Mahomes del secondo anno. È stata una saggia decisione da allenatore, e uno dei motivi principali per cui i Chiefs sono la migliore squadra dell’AFC e perché le possibilità di Reid di vincere l’allenatore dell’anno sono passate da +1600 prima della stagione a +150 ora.

Nell’attacco di Reid, Mahomes sta giocando come il miglior quarterback del gioco. Attualmente guida la NFL passando yard (2,901) e passaggi da touchdown (29) e lo fa a soli 23 anni. I numeri sgargianti e da videogame che Mahomes ha messo in campo in questa stagione lo rendono il favorito di Bovada per vincere il Most Valuable Player della NFL. Gli scommettitori che vogliono saltare su Mahomes per vincere MVP devono pagare il prezzo di -140.

Lascia un commento