L’anno del maiale inizia con un inizio d’oro per i casinò di Macao mentre i festaioli cinesi si riversano nell’enclave

La Golden Week è iniziata lunedì a Macao, con i primi dati che suggeriscono che le visite al centro di gioco d’azzardo aumenteranno durante le vacanze annuali del capodanno lunare cinese dell’anno scorso.

Il primo giorno delle vacanze, 84,777 persone si sono riversate a Macao per celebrare l’Anno del Maiale, un aumento del 21.7% rispetto all’Anno del Cane, l’anno scorso. Non sorprende che la stragrande maggioranza dei visitatori provenisse dalla Cina continentale: circa 53,102, di cui 28,451 attraverso il cancello di confine, secondo i dati diffusi dalla polizia di pubblica sicurezza. Si tratta di un aumento del 32.9 percento rispetto alla Golden Week dello scorso anno, che a sua volta ha visto cifre di visite robuste.

Nel 2018, ci sono stati 963,265 visitatori durante il capodanno cinese, con un aumento del 6.5 per cento rispetto all’anno precedente, con 716,041 di quelli provenienti dalla terraferma.

Blues di gennaio per i casinò di Macao

I primi segnali sono incoraggianti per il centro di gioco d’azzardo – che rimane uno dei maggiori ricavi per gli operatori di casinò con sede negli Stati Uniti – dopo che gennaio ha visto un calo dei ricavi, del 5%, dopo due anni e mezzo di crescita.

Il crollo era ampiamente previsto dagli analisti, molti dei quali avevano previsto che sarebbe stato più pronunciato. È stato in gran parte guidato dalle nuove restrizioni sul fumo nell’enclave entrate in vigore il 1 ° gennaio e dal fatto che la Golden Week è arrivata all’inizio di quest’anno, che ha creato un rallentamento naturale nella seconda metà del mese quando i giocatori si sono salvati per i festeggiamenti.

Si prevede che tali incertezze economiche vedranno gli high roller trattenere i loro soldi più strettamente.

Morbidezza al mercato

Parlando alla Financial Times questa settimana, il CEO e presidente di Melco Lawrence Ho ha affermato che la sua azienda ha sperimentato una certa debolezza nel mercato e si aspetta che la crescita rallenti nel 2019, dal 14% dell’anno scorso alla “cifra singola medio-alta”.

Ma le cifre di febbraio dovrebbero essere buone, sostenute da una Golden Week di successo, ha affermato Grant Govertsen, analista di Union Gaming Securities Asia, in una recente nota agli investitori.

“Con il pendolo che oscilla in entrambe le direzioni, febbraio di quest’anno beneficerà del tempismo in quanto affronta un facile confronto di febbraio (+5.7%) e dovrebbe esserci un minimo rallentamento pre-capodanno cinese da affrontare come la maggior parte del tradizionale pre-cinese Il rallentamento del nuovo anno avrebbe colpito gennaio di quest’anno”, ha scritto Govertsen.

“Indipendentemente da ciò, le nostre conversazioni e osservazioni sul campo … hanno indicato quello che sembra l’inizio di un robusto periodo di vacanza”, ha aggiunto.

Lascia un commento