La superstar NBA Blake Griffin firma un accordo promozionale con la società di giochi sportivi in-game WinView

La National Basketball Association ha abbracciato pienamente il mondo dei giochi da quando le scommesse sportive si sono affermate nel mainstream in seguito a una decisione della Corte Suprema di annullare un divieto federale sul gioco d’azzardo a maggio.

Ad agosto la lega ha stretto un accordo per MGM Resorts per diventare il partner di gioco ufficiale della NBA e della WNBA, e all’inizio di questa settimana i Philadelphia 76ers sono diventati la prima squadra individuale a collaborare con un operatore di casinò in un accordo con Caesars Entertainment. Ora anche i giocatori stanno entrando in azione.

Blake Griffin dei Detroit Pistons ha firmato con WinView, un’app sportiva in-game basata sulle abilità, per un accordo che gli darà una partecipazione nella società e lo renderà il volto della sua campagna pubblicitaria.

WinView è un’app di previsione sportiva in cui gli utenti investono i loro soldi per prevedere cosa accadrà dopo in un evento sportivo. Gli utenti competono contro gli altri, vedendo chi può rispondere alle domande più corrette su cosa accadrà dopo in un evento sportivo per premi in denaro che vanno da pochi dollari a migliaia di dollari.

Esempi di domande sono: “Il prossimo tiro fatto sarà un 3-pointer?” E “Ci saranno almeno tre completamenti su questa unità?”

Il volto di WinView

ESPN ha riferito che l’accordo darà a Griffin un’equità in WinView.

La campagna di marketing chiede a Griffin di sfruttare le sue abilità comiche in una serie web di tre episodi in cui lascia il legno duro per entrare in un ufficio, prevedendo gli eventi quotidiani della vita del cubicolo con l’app WinView.

WinView è considerato un gioco di abilità, classificato allo stesso modo dei fantasport. Come tale. Non si ritiene che Griffin promuova le scommesse sportive con la partnership. Dato l’approccio della lega alle scommesse sportive, Griffin non sembrava preoccupato in alcun modo.

“L’NBA è stata avanti su questo, e penso che sia un bene per tutti”, ha detto Griffin ESPN sulla volontà della lega di fare sinergie con le scommesse sportive.

Diffondere velocemente

L’accordo dell’NBA con la MGM ad agosto ha consentito alla società di accedere ai dati della lega dall’NBA e dalla WNBA. Dopo aver annunciato l’accordo, il commissario NBA Adam Silver ha riconosciuto che la lega era disposta ad avventurarsi nella nuova frontiera.

“Mentre il panorama delle scommesse sportive negli Stati Uniti continua ad evolversi a un ritmo rapido, MGM Resorts è un leader di gioco comprovato con cui lavorare su questa partnership innovativa”, ha affermato Silver.

In seguito, i 76ers sono diventati la prima squadra della NBA a raggiungere una partnership di branding con un operatore di casinò. L’accordo con Caesars, annunciato questa settimana, metterà il logo dell’azienda all’interno del Wells Fargo Center di Filadelfia e darà ai fan la possibilità di vincere le vacanze nelle proprietà Caesars a Las Vegas e Atlantic City.

Il proprietario dei Sixers Joshua Harris ha raddoppiato su Caesars includendo i New Jersey Devils della NHL, di cui è anche il proprietario di maggioranza. Tale accordo includerà l’aggiunta del Caesars Club all’interno del Prudential Center durante le partite casalinghe dei Devils. La lounge sarà di 5,000 piedi quadrati all’interno dell’arena nell’atrio principale.

I Devils sono stati una delle squadre sportive professionistiche più aggressive quando si tratta di garantire partnership di branding con società di gioco. Il team ha anche un accordo con William Hill che consentirà all’importante bookmaker di avere una propria lounge all’interno del Prudential Center.

La William Hill Sports Lounge sarà a tema scommesse sportive con un bar completo, televisori e un’area per piazzare scommesse mobili.

Lascia un commento