La prima arena di esports della Strip di Las Vegas apre a Luxor

La prima arena di eSports permanente e appositamente costruita della Strip di Las Vegas è stata inaugurata giovedì sera al Luxor di MGM e, come è di moda in questi giorni, la cerimonia di inaugurazione è stata trasmessa in diretta su Twitch.

L’Esports Arena di Las Vegas di 30,000 piedi quadrati, una joint venture tra Esports Arena, Allied Esports e MGM Resorts, prevede di ospitare alcuni dei più grandi tornei del calendario degli eSport, ma non è solo per i giocatori professionisti.

Lo spazio è organizzato in tre zone collegate, con una hall frontale piena di realtà virtuale e spazi di gioco aperti a tutti, mentre l’area della cupola offre giochi retrò con console come Sega, Super Nintendo e Atari.

La fase principale della competizione contiene 1,500 persone e il primo evento prenderà il via sabato: un torneo Super Smash Bros per Wii U di due giorni da $25,000, con alcune delle migliori star del gioco.

Questa è l’ultima fase della missione di Las Vegas per abbracciare i videogiochi competitivi e conquistare i cuori e le menti della generazione millenaria difficile da raggiungere, che ha storto il naso ai giochi da casinò tradizionali.

Crescita di un fenomeno

Gli eSport non sono più un bizzarro interesse marginale. Come evento per spettatori, riempie regolarmente le arene, mentre gli studi suggeriscono che è diventata un’abitudine di visualizzazione popolare tra i millennial americani maschi come il basket.

I marchi principali – dai campionati sportivi, alle società di media, ai casinò – sono desiderosi di acquistare una partecipazione in un’industria multimiliardaria in divenire. Nel 2016 gli eSport hanno generato entrate per $ 493 milioni, raggiungendo un pubblico globale frammentato di circa 320 milioni di persone.

“Si prevede che l’industria stessa raggiungerà $ 1 miliardo di entrate nei prossimi due anni e a Las Vegas, ciò che stiamo costruendo è la destinazione del campionato”, ha affermato Jud Hannigan, CEO di Allied Esports “È un fenomeno globale, ci sono quasi 400 milioni di persone si sintonizzano regolarmente per guardare gli eSport”.

Niente baby boomer

MGM è stata particolarmente impegnata in questo fenomeno fiorente. Ha ospitato tornei internazionali al Mandalay Bay, e nel frattempo la sua lounge Level Up presso l’MGM Grand è una delizia per i giocatori di abilità.

La nuova sede sarà la seconda arena di eSport in città, dopo che la Millennial Esports Arena ha aperto in centro nel marzo dello scorso anno.

E, naturalmente, non solo ora puoi guardare i tornei di eSport sulla Strip, ma puoi anche scommettere su di essi, almeno su alcuni libri di sport.

I regolatori del Nevada hanno autorizzato le scommesse sugli eSport nel 2016 e nel novembre dello stesso anno il libro sportivo William Hill di Downtown Grand ha vinto la prima scommessa sugli eSport della città.