La Florida dovrebbe condividere le entrate della lotteria con i gruppi di veterani, dicono le organizzazioni militari

I gruppi di veterani del Sunshine State pensano di essere degni di ricevere una parte dei profitti generati dalla Lotteria della Florida quanto l’istruzione pubblica. E ora si sono uniti per avviare una legislazione che spingerà a trasformare questa convinzione in realtà.

William Helmich, un lobbista nella capitale dello stato di Tallahassee che lavora per conto dei Veterans of Foreign Wars (VFW) e dell’American Legion, ha detto a Jacksonville news outlet WJXT4 che il finanziamento federale è in ritardo rispetto alla domanda di ex membri in servizio. Dice che 1.7 milioni di veterani vivono in Florida e hanno bisogno di ulteriore aiuto.

Ad oggi, la Lotteria della Florida ha contribuito a tale fondo con oltre 32 miliardi di dollari. L’EETF fornisce denaro per libri e forniture nelle scuole pubbliche, nonché assistenza per l’istruzione secondaria attraverso il programma di borse di studio Bright Futures. 

Mele e Arance?

I critici di alterare dove vanno i soldi della lotteria ora sostengono che l’assegnazione di fondi per i gruppi di veterani significherebbe meno borse di studio per gli studenti meritevoli. Helmich non è d’accordo, ritenendo che se la lotteria dovesse introdurre un gioco designato specificamente a beneficio dei veterinari, le entrate complessive aumenterebbero.

“Può essere un gratta e vinci, può essere un pool separato, è comunque la lotteria vuole farlo. E poi il denaro… starebbe al legislatore su come disperderlo”, ha spiegato Helmich.

Numerosi stati utilizzano già parte dei soldi della lotteria per finanziare organizzazioni no profit veterane: Iowa, Oregon, Kansas, Texas e Illinois, solo per citarne alcuni. Ma il lobbista Frank Mirabella, che ha contribuito a guidare la campagna per autorizzare la Lotteria della Florida negli anni ‘1980, crede che l’uso dei fondi non dovrebbe cambiare.

“Ci sono molti ragazzi che non possono andare al college. Se togliessero quei fondi all’istruzione, molti più ragazzi non andrebbero al college”, ha affermato Mirabella.  

Lotteria vivo e vegeto

Le vendite della lotteria negli Stati Uniti sono aumentate ogni anno dal 2009, con quasi 81 miliardi di dollari di entrate raccolte solo nel 2016. Quarantaquattro stati hanno una lotteria, così come il Distretto di Columbia, Porto Rico e le Isole Vergini americane. Alabama, Alaska, Hawaii, Mississippi, Utah e Nevada sono i sei stati che non hanno una lotteria.

Uno dei motivi per cui le vendite della lotteria continuano a crescere è dovuto a Powerball.

La Multi-State Lottery Association ha ottimizzato il popolare gioco nel 2015, quando ha ridotto il numero di opzioni Powerball da 36 a 26, ma ha aumentato il numero di palline bianche da 59 a 69. La modifica allunga le probabilità che qualcuno riesca a vincere il jackpot, il che significa che il grande premio viene regolarmente riportato.

Il jackpot progressivo ha già stabilito due record di jackpot della lotteria statunitense. Proprio la scorsa settimana, una donna del Minnesota ha vinto esclusivamente un Powerball da 758.7 milioni di dollari, il secondo jackpot più alto della storia americana. Tre fortunati vincitori hanno vinto un Powerball da 1.56 miliardi di dollari nel gennaio 2016.