La Casa de Shenandoah di Wayne Newton termina i tour pubblici, l’attrazione kitsch di Las Vegas torna allo stato privato

La Casa de Shenandoah – la tenuta di 52 acri dell’icona dell’intrattenimento di Las Vegas Wayne Newton e sua moglie Kathleen – sta chiudendo appena tre anni dopo l’apertura come attrazione turistica. L’avvocato di Newton ha detto questa settimana che è stata presa la decisione di restituire la tenuta a una residenza privata, secondo il Rivista di Las Vegas.

La Casa de Shenandoah è chiusa da maggio per “un’ampia manutenzione, riparazioni e ristrutturazioni”, secondo il sito web dell’attrazione. Sebbene un messaggio di Instagram in precedenza avesse promesso che la proprietà sarebbe stata “chiusa per tour giornalieri per un breve periodo di tempo al fine di occuparsi della manutenzione e degli aggiornamenti della proprietà”, tale riapertura non è mai avvenuta. La chiusura ufficiale è entrata in vigore martedì 10 luglio, secondo il RJ.

Ritorno all’Eden

Quando Newton ha trasformato la tenuta in un museo pubblico nel 2015, i turisti e gli abitanti di Sin City hanno avuto accesso alla proprietà in cui Newton si è stabilito negli anni ‘1960, durante il suo periodo di massimo splendore come uno degli artisti più importanti di Las Vegas. Con esso è arrivato il suo amore per gli animali di ogni tipo: Casa de Shenandoah ha ospitato scuderie di cavalli arabi, uno stuolo di pavoni che ancora vagano per i giardini e altri animali esotici.

La passione di Newton per le collezioni si è estesa alla sua Rolls Royce ea metà di un jet privato che ha usato una volta e che ha trasformato in un museo, e faceva tutto parte del tour della Casa.

L’artista 76enne è ancora un pilastro della Strip di Las Vegas, dove si esibisce regolarmente al Bally’s Hotel & Casino.

“Sig. Las Vegas” va ancora forte dopo 60 anni, ma la città stessa è cambiata radicalmente da quando è stata costruita la Casa de Shenandoah. Il rifugio è stato creato prima della fiorente espansione di Las Vegas, ed è ora circondato da fast food e negozi di alimentari, per non parlare del fatto che si trova direttamente sotto la traiettoria di volo in arrivo dell’aeroporto internazionale McCarran.

I furti possono essere la forza trainante

Newton non ha fornito alcun motivo per chiudere la sua proprietà al pubblico dopo due anni. Secondo il RJ, ha appena detto “stiamo solo prendendo una pausa e decidendo cosa vogliamo fare in futuro”. Nel 2015, tuttavia, ha delineato le possibilità per un futuro ritorno.

L’intera proprietà è nostra. L’abbiamo affittato per più anni di quanti ne vedrò mai, e con la cifra giusta e premeditata, su cui non posso entrare, se dovessimo decidere che volevamo riacquistarlo, questa è la cifra ed è un affare fatto “, ha detto Newton dopo aver convertito la tenuta in un museo pubblico.

I Newton non vivono a Casa dal 2013. La loro attuale residenza, a solo un miglio lungo la strada, è stata svaligiata a giugno. Sebbene i filmati di sorveglianza abbiano catturato i sospetti, non sono stati ancora effettuati arresti nel caso.

In risposta ai furti, la coppia ha annunciato una maggiore sicurezza nell’attuale residenza, comprese guardie armate 24 ore su XNUMX.