Joe Girardi ai legislatori di New York: agire in fretta sulle scommesse sportive

Joe Girardi ha già contribuito a portare più striscioni delle World Series nello stato di New York. Ora, l’ex ricevitore e manager degli Yankees spera di poter aiutare ad accelerare la legalizzazione delle scommesse sportive anche nello stato.

Girardi, che ha tre anelli delle World Series come catcher e manager, questa settimana è apparso davanti ai legislatori di New York. Ha fatto parte di una parata di sostenitori che hanno avuto un’udienza privata con l’Assemblea di New York, esortandoli ad agire rapidamente sulle nuove leggi sulle scommesse sportive.

Girardi, insieme a tutti gli altri coinvolti nella Major League Baseball (MLB), spera che possano essere compiuti progressi significativi prima che la sessione legislativa 2018 termini il 20 giugno.

“Sta arrivando”

Nella mente di Girardi, non c’è dubbio che le scommesse sportive “stanno arrivando” nello stato di New York.

“Quindi penso che sia importante per New York essere in prima linea e ottenere qualcosa che protegga l’integrità del gioco – questa sessione”, ha detto Girardi ai giornalisti in una breve intervista dopo la sessione.

In seguito, un portavoce della MLB ha chiarito che Girardi non sta spingendo per le scommesse sportive. Tuttavia, data l’alta probabilità di legalizzazione nello stato, spera in regolamenti che proteggano il gioco e i suoi fan.

Un altro ex manager degli Yankees e attuale chief baseball officer per MLB, Joe Torre dovrebbe fare una spinta simile ai legislatori la prossima settimana.

Finora, secondo The Buffalo News, i membri dell’Assemblea non hanno fornito alcuna indicazione sul fatto che tutto questo potere stellare stia avendo qualche influenza.

“Dipende da cosa vogliono fare i membri”, ha affermato il presidente dell’Assemblea Carl Heastie.

Una commissione con qualsiasi altro nome

Mercoledì, il membro dell’Assemblea Gary Pretlow ha presentato la sua versione di una legge sulle scommesse sportive per lo stato. Include una versione della cosiddetta “tassa di integrità”, un controverso taglio dell’1% delle entrate del gioco d’azzardo che le leghe sportive dicono che utilizzeranno per eliminare qualsiasi attività di scommessa sospetta.

Tuttavia, mentre il precedente disegno di legge presentato dal senatore John Bonacic chiamava quel denaro una “tassa per l’integrità delle scommesse sportive”, il nuovo disegno di legge presenta un linguaggio diverso. Pretlow è registrato come aver definito il concetto di commissioni di integrità “falso”. Il suo disegno di legge si riferisce invece al denaro come a “regal delle scommesse sportive”.

Quella royalty sarebbe notevolmente inferiore all’1% richiesto da leghe come la MLB. Invece, il disegno di legge prevede fino allo 0.25 percento per andare ai campionati, a condizione che il totale non superi il 2 percento delle entrate delle scommesse sportive di un operatore.

Pretlow ha anche confermato che il suo disegno di legge consentirà di accettare le scommesse online, e non solo nei quattro casinò fisici dello stato. Tuttavia, il problema delle scommesse “in-game” è un grosso problema che deve essere affrontato per primo. Il membro dell’Assemblea ha affermato che gli piacerebbe vedere una limitazione di tempo in atto, suggerendo cinque minuti come finestra di interruzione adatta per le scommesse in-game.

I legislatori lo faranno prima di aggiornare il 20 giugno? La spinta è attiva.

“I membri continuano a dirmi che vogliono farlo”, ha detto Pretlow a The Buffalo News della camera di 150 membri. “Il Presidente potrebbe non essere felice, ma è per il bene dello stato.