Il proprietario di Golden Nugget Tilman Fertitta investe in Caesars Entertainment a seguito di un’offerta di fusione fallita

Il miliardario Tilman Fertitta ha acquistato circa quattro milioni di azioni di Caesars Entertainment meno di quattro mesi dopo che la sua proposta di fondere le sue proprietà Golden Nugget con l’operatore di casinò di Las Vegas è stata respinta.

Lo ha detto una fonte vicina a Fertitta Bloomberg l’investimento è stato fatto perché l’uomo d’affari crede che Caesars rimanga sottovalutato. La data specifica della transazione non è stata rivelata, ma nell’ultima settimana di negoziazione, le azioni si sono aggirate tra $ 9 e $ 9.60.

Fertitta è l’unico proprietario di Landry’s, la sua società di ristorazione, ospitalità, intrattenimento e gioco. Il portafoglio di Landry comprende cinque casinò Golden Nugget: due in Nevada, uno ad Atlantic City e uno ciascuno a Biloxi, Mississippi, e Lake Charles, Louisiana.

Acquirenti da miliardi di dollari

Insieme a Landry e Golden Nugget, Fertitta possiede gli Houston Rockets NBA. È anche protagonista dello show della CNBC Acquirente da un miliardo di dollari, una serie di realtà in cui i potenziali imprenditori che sperano di lavorare con lui fanno proposte per ottenere il loro “affare della vita”.

Quando si tratta di Caesars Entertainment, tuttavia, Fertitta non è l’unico acquirente miliardario nel gioco.

I quattro milioni di azioni di Fertitta ammontano a meno dell’uno per cento del totale dell’azienda. Il collega miliardario Carl Icahn ha accumulato una quota del 10% nell’impero dei casinò. Hedge fund HG Vora Capital possiede quasi il cinque percento.

Lo scorso ottobre, Fertitta ha proposto un’acquisizione inversa a $ 13 per azione. La lunga lista di catene di ristoranti di Landry – che includono Morton’s, Bubba Gump Shrimp e McCormick & Schmick’s – sarebbe collocata all’interno di molti dei 49 casinò Caesars.

Fertitta avrebbe anche assunto il ruolo di amministratore delegato della società combinata. Caesars ha respinto lo schema, affermando che non era “coerente con i piani della società di creare e migliorare il valore per gli azionisti a lungo termine”.

La scorsa settimana sono emersi rapporti secondo cui Icahn sta spingendo Caesars a considerare la vendita della società. Insieme a Golden Nugget, Eldorado Resorts ha riflettuto su un’offerta e si è ipotizzato che MGM Resorts sia anche interessato.

Vendita imminente?

Bloomberg afferma che la riorganizzazione fallimentare del capitolo 11 di Caesars Entertainment ha lasciato la società con una base di azionisti controllata da “investitori di debito in difficoltà e fondi speculativi, nonché dalle sue società di private equity originali, Apollo Global Management e TPG”.

Gli investitori attivisti e gli hedge fund hanno cercato un cambio di leadership e una potenziale vendita. L’amministratore delegato di Caesars, Mark Frissora, ha annunciato le sue dimissioni a febbraio, ma rimarrà con la società fino all’identificazione del suo successore.

Caesars rilascerà i suoi guadagni del quarto trimestre e dell’intero anno 4 il 2018 febbraio. Il consenso di Zacks Investment Research è che la società riporterà un fatturato di $ 21 miliardi negli ultimi tre mesi dell’anno, ma una perdita di $ 2.1 per azione.

Lascia un commento