Il porto nazionale di MGM nel Maryland domina il panorama dei casinò nell’area di DC

L’MGM National Harbour nel Maryland ha appena nove mesi. Eppure è arrivato a dominare il panorama dei casinò della regione. Secondo l’ultimo rapporto sulle entrate rilasciato dalle autorità di gioco statali, MGM sta guidando una notevole crescita nel settore dei casinò del Maryland.

Ad agosto, i sei casinò del Maryland hanno prodotto un sano ritorno di $ 137.5 milioni per il mese. È quasi un record (marzo ha visto 140.6 milioni di dollari di entrate dal gioco d’azzardo) e un aumento del 37% rispetto ad agosto 2016.

Quasi tutto il merito di questa crescita va al resort da 1.4 miliardi di dollari della MGM, aperto a dicembre, su 300 acri visibili sulle rive del fiume Potomac, a circa 10 miglia dalla Casa Bianca a Washington, DC. Il casinò è particolarmente forte nei mesi estivi, dicono gli analisti, a causa della sua vicinanza alle famose destinazioni turistiche di Washington DC.

Splendido nuovo casinò

Con 135,000 piedi quadrati di superficie del casinò, MGM National Harbor ha generato 52.8 milioni di dollari di entrate di gioco, facendo per il quinto mese degli ultimi sei a superare i 50 milioni di dollari.

Alla recente chiamata sugli utili del secondo trimestre di MGM, il CEO Jim Murren ha affermato che il National Harbor “non potrebbe andare meglio”.

Tuttavia, se si escludesse National Harbour dai risultati di gioco, le entrate dei casinò dello stato sarebbero diminuite del 15.7% rispetto allo scorso anno. Live, precedentemente Maryland Live, ha avuto il maggior successo, vedendo entrate di gioco di $ 44.7 milioni in agosto, con un calo del 19.9 percento. The Horseshoe ha visto un calo ancora più marcato del 21.3% su base annua, con un fatturato di 21.8 milioni di dollari.

I casinò più piccoli dello stato più lontani da Washington, DC, tuttavia, se la sono cavata meglio. Il racino di sole slot Ocean Downs ha aumentato i suoi ricavi di agosto dell’11.9%, a $ 6.9 milioni, mentre il Rocky Gap Casino Resort nel Maryland occidentale è cresciuto del 6.1%, a $ 4.8 milioni. L’Hollywood Casino Perryville ha registrato un aumento delle entrate del 5.4%, arrivando a quasi 6.3 milioni di dollari.

Vantaggio strategico

Il progetto Las Vegas Review-Journal ha osservato che National Harbor si sarebbe classificato quarto se si confrontassero i risultati delle entrate con i numeri delle nove proprietà di Las Vegas di MGM.

Il Maryland ha legalizzato il gioco d’azzardo da casinò con un referendum pubblico nel 2008 come mezzo per fornire finanziamenti extra per i programmi di istruzione, proprio mentre la recessione globale stava entrando in azione. Ma la prima ondata di regolamenti consentiva solo sale slot in cinque località.

Entro il 2012, un ulteriore referendum ha permesso il gioco da casinò a tutti gli effetti, completo di poker, craps, roulette, blackjack e altri giochi da tavolo, fornendo anche una sesta licenza, che ha permesso alla MGM di entrare nello stato con una proprietà iniziata come molto più delle proprietà più vecchie mai immaginate.