Il patrimonio netto dei miliardari dell’industria dei giochi è diminuito di $ 9.3 miliardi l’anno scorso, l’industria atterra 26 persone nella lista di Forbes

L’industria del gioco è responsabile di 26 dei 2,153 miliardari del mondo. Questo è secondo Forbes, che questa settimana ha pubblicato la sua lista annuale delle persone più ricche classificate in base al loro patrimonio netto stimato.

Il fondatore e CEO di Las Vegas Sands, Sheldon Adelson, ha guidato ancora una volta il settore, la sua fortuna è ora stimata in 35.1 miliardi di dollari. Tuttavia, è sceso da $ 38.5 miliardi di un anno fa.

Lui Che Woo di Hong Kong è un secondo lontano a $ 14.6 miliardi. L’anno scorso il boss di Galaxy Entertainment di 89 anni valeva 20.1 miliardi di dollari in questo periodo.

Johann Graf, proprietario del gruppo Novomatic, che possiede casinò e produce attrezzature da gioco, è terzo con 8.1 miliardi di dollari. Denise Coates, CEO di Bet365, è quarta con $ 6.5 miliardi e Pansy Ho quinta con $ 4.6 miliardi. Ho è uno dei figli del padre fondatore di Macao Stanley Ho. Possiede un grande interesse nelle operazioni di MGM Resorts nell’enclave cinese.

Jeff Bezos di Amazon rimane la persona più ricca del mondo, con una fortuna di 131 miliardi di dollari.

Perdite di gioco

Casino.org rispetto al Forbes Elenco del 2019 all’anno precedente e ha determinato che i miliardari del gioco hanno perso collettivamente $ 9.3 miliardi l’anno scorso.

Solo sei dei 26 miliardari hanno visto aumentare il proprio patrimonio netto nel 2018. Il guadagno maggiore è arrivato da Coates, che è più ricco di 1.5 miliardi di dollari. Il suo stipendio da solo era di $ 280 milioni, che ha raccolto molte critiche.

Il più grande perdente è stato Lui, il cui patrimonio netto è diminuito di $ 5.5 miliardi. Insieme ad Adelson che ha perso 3.4 miliardi di dollari, altri miliardari dell’industria dei giochi che hanno visto diminuire i loro valori di almeno 500 milioni di dollari includono Pansy Ho (-700 milioni di dollari), James Packer (-500 milioni di dollari), Chang-Woo Han (-600 milioni di dollari) e Manuel Lao Hernandez ($-1.5 miliardi).

Nonostante la perdita di 9.3 miliardi di dollari, i 26 miliardari dell’industria dei giochi valgono ancora 125.3 miliardi di dollari, ovvero 5.7 miliardi di dollari più poveri di Bezos.

2018 Anno Difficile

La seconda metà del 2018 è stata un momento difficile per Wall Street. Gli indici sono scesi in più settori e anche l’industria dei giochi è stata duramente colpita.

Il Vaneck Vettori Gaming ETF (exchange traded fund) è sceso del 26% nel 2018. Il fondo comprende 42 titoli del settore dei giochi tra cui Adelson’s Sands, MGM Resorts, Lui’s Galaxy e Wynn Resorts.

La Cina continua i suoi negoziati commerciali in corso con gli Stati Uniti, lo yuan si è indebolito e l’economia continentale sta rallentando. Gli analisti di JP Morgan ritengono che i casinò di Macao pagheranno un piccolo prezzo per l’incertezza.

Citando “lo slancio anemico delle entrate lorde di gioco (GGR)” e “margini morbidi”, gli analisti di JP Morgan DS Kim e Sean Zhuang prevedono un calo dell’2019% del GGR nel XNUMX.

Lascia un commento