Il casinò della Corea del Sud Kangwon Land per ridurre le ore dopo le Olimpiadi invernali

Il resort casinò della Corea del Sud Kangwon Land spera di beneficiare delle Olimpiadi invernali che si terranno nella vicina PyeongChang alla fine di questo mese.

Lo spettacolo sportivo internazionale inizia ufficialmente venerdì prossimo, 9 febbraio, con le cerimonie di apertura. Dopo la conclusione dei Giochi invernali, avvenuta più di due settimane dopo, il 25 febbraio, Kangwon Land si preparerà a ridurre l’orario di apertura.

A circa 30 miglia a sud dello Stadio Olimpico in un’area remota della contea di Jeongseon, Kangwon Land è l’unico casinò della Corea del Sud autorizzato a consentire l’ingresso ai residenti. Ma nel tentativo di frenare una crescente prevalenza tra i cittadini che giocano d’azzardo, il governo federale ha ordinato al casinò di adottare misure per ridurre il gioco.

Sotto la direzione del Ministero della Cultura, dello Sport e del Turismo (MCST), Kangwon Land sta riducendo le sue operazioni di casinò da 20 ore al giorno a 18. La sala da gioco è attualmente aperta tutti i giorni dalle 8:4 alle 1:10, ma arriverà il 4 aprile. che sarà ridotto dalle XNUMX alle XNUMX del mattino.

Poco impatto finanziario

Kangwon Land è una sistemazione alberghiera consigliata per gli spettatori che si recano alle Olimpiadi invernali 2018. È particolarmente ideale per coloro che intendono trascorrere una notevole quantità di tempo presso il vicino Jeongseon Alpine Center.

I sudcoreani sono responsabili di quasi il 99 percento delle entrate dei giochi di Kangwon Land. Ma presto avranno 120 minuti in meno per girare una delle 1,360 slot machine o piazzare una scommessa su uno dei 130 giochi da tavolo.

In un avviso pubblicato il mese scorso, JPMorgan Securities ha affermato che la riduzione di due ore potrebbe ridurre le entrate fino al 10% “se semplicemente supponiamo che le entrate di Kangwon Land siano equamente suddivise durante l’orario di lavoro”.

Ma ora con le due ore in questione note per essere dalle 8:10 alle 10:XNUMX, l’impatto finanziario sarà presumibilmente molto inferiore al XNUMX%, poiché le ore mattutine sono in genere un periodo lento per un casinò.

Risposta allo scandalo, espansione del casinò

Lo scorso autunno è venuto alla luce che l’ex CEO di Kangwon Land, Choi Heung-jip, ha assunto il 95% del personale di 493 persone del resort sulla base delle richieste di politici e altre persone ben collegate. Ciò ha portato a dozzine di lavoratori meno qualificati di essere affidati a persone più esperte.

Lo scandalo ha attirato l’attenzione dei media nazionali, poiché Kangwon Land è una struttura di proprietà e finanziata dai contribuenti. Mentre il casinò di proprietà del governo ha generato polemiche, la Corea del Sud rimane impegnata ad espandere il proprio mercato di resort di casinò integrato per soli stranieri.

Lo scorso aprile, Paradise City da 1.12 miliardi di dollari dell’aeroporto di Incheon è stata la prima proprietà commerciale ad aprire. Tuttavia, un divieto di viaggio cinese in corso in risposta alle crescenti tensioni politiche della Corea del Nord e del Sud ha portato a deludenti entrate di gioco del primo anno.

La situazione di stallo politico sembra essersi attenuata, almeno per il mese a venire, poiché la Corea del Nord ha accettato di partecipare alle Olimpiadi invernali su richiesta del presidente sudcoreano Moon Jae-in.

Lascia un commento