I Philadelphia 76ers presentano Jimmy Butler, le quote delle finali migliorano

Jimmy Butler ha finalmente realizzato il suo desiderio. La superstar NBA è stata spedita dal Minnesota, scambiata con i Philadelphia 76ers, dove è stato presentato oggi come il nuovo giocatore della squadra. Butler farà il suo debutto con la squadra mercoledì contro gli Orlando Magic.

Lo scambio di successo con la squadra Butler con le giovani stelle nascenti Ben Simmons e Joel Embiid ha le scommesse sportive che si affannano per aggiornare le probabilità del campionato NBA dei Sixers.

Con l’acquisizione di Butler, le probabilità dei 76ers di vincere le finali NBA 2018-19 sono aumentate dal 20/1 al 16/1 allo sportsbook di Westgate Las Vegas. Anche DraftKings ha spostato le quote a 16/1, da 22/1. BetDSI ora ha i Sixers elencati a 15/1 e BetOnline ha aggiustato la quota di Philadelphia a 14/1 dopo lo scambio.

La maggior parte degli oddsmaker ha ancora Philadelphia in programma dietro ai Boston Celtics e ai Raptors come terza migliore squadra della Eastern Conference, anche dopo lo scambio di Butler. L’accordo non ha cambiato chi secondo gli oddsmaker vincerà le finali NBA: i Golden State Warriors rimangono i favoriti schiaccianti in ogni outfit.

Nessun momento è come il presente

Il commercio di Butler è la prima mossa importante fatta dal direttore generale Elton Brand, che è stato assunto dalla squadra a settembre.

Brand, che ha trascorso sei delle sue 17 stagioni NBA con i 76ers, ha scambiato per lo scontento Butler dei Minnesota Timberwolves in cambio di tre giocatori e di una futura scelta del secondo turno al draft nel 2022. All’inizio di quest’anno, Butler ha avuto uno sfogo molto pubblicizzato a un allenamento dei Timberwolves in cui ha chiamato diversi compagni di squadra, nonché l’allenatore Tom Thibodeau e il direttore generale Scott Layden.

Il proprietario dei Philadelphia 76ers Joshua Harris ha detto che la passione di Butler è ciò che ha spinto la squadra a fare la mossa.

“Questa è una città che ama i concorrenti feroci e coloro che spingeranno contro tutti gli ostacoli per trovare un modo per vincere”, ha detto Harris. “Questa è l’etica su cui abbiamo costruito la nostra squadra e, Jimmy, è ovviamente quello che fai ogni sera in campo, quindi siamo davvero entusiasti di averti”.

Butler ha una media di 21.3 punti e 36 minuti in 10 partite finora in questa stagione.

“Abbiamo una finestra per il campionato ed è importante che facciamo tutto il necessario per capitalizzare su di essa. Quindi era importante andare a prendere una superstar”, ha detto Brand in una conferenza stampa introduttiva.

Fare mosse dentro e fuori dal campo

Harris e i 76ers sono stati anche nei titoli dei giornali il mese scorso con alcune notizie fuori dal campo.

Il team ha collaborato con Caesars Entertainment, diventando il primo team NBA a garantire una partnership di branding con un operatore di casinò.

Harris, che possiede anche i New Jersey Devils della NHL, è stato attivo nell’orchestrare accordi tra le franchigie sportive che possiede e l’industria dei giochi. I Devils si sono già assicurati tre di queste partnership, le altre due con William Hill e FanDuel, società che operano nel settore delle scommesse sportive.

Lascia un commento