I pagamenti di azioni locali del casinò si fermano in alcune contee della Pennsylvania, città fuori da milioni

Gli assegni delle azioni locali dei casinò consegnati trimestralmente alle contee della Pennsylvania si sono fermati in alcune regioni, e questo sta comportando un notevole tributo finanziario su alcuni governi locali.

A settembre, la Corte Suprema della Pennsylvania ha stabilito, a favore del Mount Airy Casino Resort, che la legge statale che impone a ogni struttura di gioco di pagare 10 milioni di dollari, o il due percento delle entrate lorde delle slot, a seconda di quale sia maggiore, ogni anno alla comunità ospitante Clausola di uniformità della Costituzione della Pennsylvania.

E l’Assemblea Generale della Pennsylvania non è ancora riuscita ad agire. Con la scadenza finale nello specchietto retrovisore, i 12 casinò dello stato legalmente non sono tenuti a pagare i 2.5 milioni di dollari di esborsi trimestrali. La maggior parte è, tuttavia, in buona fede, ma almeno uno non lo è: Sands Bethlehem del miliardario Sheldon Adelson.

“Dal punto di vista della liquidità, siamo a posto. Ma inizieremo a vedere un calo di quel saldo di cassa a partire da questo momento”, ha detto l’amministratore di Bethlehem City Business David Brong National Public Radio, Radio Pubblica questa settimana.

Il primo pagamento trimestrale con la quota locale del casinò non più applicata è dovuto questo mese.

Correzione semplice

Il problema è il modo in cui la Pennsylvania ha scritto la sua legge sulle quote locali dei casinò nel 2006. Poiché nessun casinò nello stato di Keystone ha incassato oltre $ 500 milioni di entrate da slot in un solo anno, che sarebbe la soglia per realizzare il “o due percento, qualunque sia il maggiore”, le aziende pagano tariffe variabili per compensare la differenza e raggiungere il minimo di $ 10 milioni.

È stata introdotta una proposta che modificherebbe lo statuto legale per richiedere ai casinò di pagare il 20 percento dei loro $ 50 milioni di canone originale per le slot ogni anno. Una soluzione presumibilmente facile che avrebbe mantenuto il flusso di denaro verso le città che hanno permesso di costruire sale da gioco nei loro cortili.

Ma la questione delle azioni locali sembrava perdersi mentre lo stato lavorava per approvare un budget e l’espansione del gioco d’azzardo è diventata un punto focale chiave.

Pagamenti retroattivi

Il governatore Wolf (D) ha permesso che un budget di 32 miliardi di dollari sottofinanziato approvato dal legislatore fosse approvato senza la sua firma. Il compito ora è trovare un modo per colmare il deficit di finanziamento di 2.2 miliardi di dollari che il progetto di spesa crea.

I legislatori hanno dichiarato che sperano di approvare una risoluzione sulla debacle delle azioni del casinò insieme al piano di finanziamento finale. L’aspettativa è che, comunque il problema di $ 10 milioni venga risolto, sarà retroattivo per assicurarsi che i casinò come Sands Bethlehem paghino per intero.