I legislatori dell’Indiana hanno consigliato che il Moving Majestic Star Casino migliorerà l’economia locale di Gary

Il Majestic Star Casino di Gary, nell’Indiana, una città afflitta dalla corruzione, dalla perdita di posti di lavoro e dall’esodo della popolazione che risale agli anni ‘1960, è una parte del rinvigorimento dell’economia malata dell’ex Rust Belt. Anche un potenziale nuovo impianto di trasporto merci farebbe parte di tale recupero. Ora una società di consulenza dell’Indiana ha un’idea per far prosperare entrambe le fonti di reddito.

Secondo la società di consulenza Vickerman and Associates, che sta assistendo il legislatore statale dell’Indiana in materia, spostare la Majestic Star dalla sua posizione attuale nel Buffington Harbour del lago Michigan andrebbe a beneficio del casinò, delle casse statali e di una proposta di nuova impresa portuale.

Il direttore di Union Gaming Analytics Bill Alsup ha concordato e ha affermato che la mossa aumenterebbe le entrate complessive da ristoranti, intrattenimento, hotel e negozi fino al 30% se il casinò si sposta dalla sua posizione attuale a un punto vicino al corridoio I-80/94 nella parte nord-ovest dello stato che porta a Detroit, Michigan.

Questa possibilità ha entusiasmato il sindaco di Gary Karen Freeman-Wilson, in particolare dopo aver sentito che renderebbe più facile per 300,000 residenti a Gary e nell’area circostante uscire e giocare.

Ritorno alla gloria

John Vickerman ha dichiarato al Comitato di studio ad interim del legislatore statale dell’Indiana sul commercio e lo sviluppo economico che quasi 200 milioni di tonnellate di merci passano ogni anno dal porto di Buffington e la creazione di una struttura di carico potrebbe essere un’opzione più economica e più semplice per i caricatori.

Penso che qui abbiamo un’opportunità unica e positiva”, ha detto Vickermann. “Riteniamo che potrebbe intercettare il carico e trasferire il carico a un costo più rapido e inferiore”.

L’idea di spostare il casinò sembra essere quella che i rappresentanti statali sono aperti a prendere in considerazione: il rappresentante Bob Morris ha affermato che il vantaggio economico aiuterebbe a ripristinare l’economia della città

“Gary era una volta la forza trainante nello stato dell’Indiana. Ha fornito gran parte della vitalità economica … e ha nutrito finanziariamente il nostro stato per molti anni”, ha detto.

Mantenerlo civile

I funzionari locali di Gary hanno già dimostrato che faranno quanto necessario per proteggere le entrate del casinò.

L’anno scorso, il consiglio comunale di Gary ha discusso un possibile divieto di fumo all’interno dei casinò della città. Quando l’amministratore delegato di Majestic Star, Pete Liguori, ha affermato che un divieto di fumo costerebbe quasi 400 posti di lavoro e 3 milioni di dollari di entrate fiscali, il consiglio ha bocciato la proposta.

LaVetta Sparks-Wade è stato il membro del consiglio che ha introdotto la proposta, ma in seguito l’ha ritirata, dicendo che avrebbe creato uno svantaggio, perché altri casinò nelle giurisdizioni vicine non sarebbero stati tenuti allo stesso divieto.

“Non è nostro obiettivo cannibalizzare quegli altri casinò”, ha detto.

Lascia un commento