I casinò più piccoli del Maryland registrano profitti record, ma il porto nazionale di MGM rimane il primo cane

I casinò del Maryland hanno avuto un mese record di maggio e alla fine hanno visto un ritorno della crescita dei loro ricavi. Da quando l’MGM National Harbour si è stabilito sul fiume Potomac a Oxon Hill, nel Maryland, un sobborgo di Washington, DC, nel dicembre del 2016, è stata una battaglia in salita per mantenere l’omeostasi per i luoghi di gioco più piccoli del Free State.

La Maryland Lottery and Gaming Agency questa settimana ha pubblicato dati finanziari che riflettono guadagni record. Tutti e sei i casinò dello stato, incluso il National Harbor, hanno registrato un aumento delle entrate il mese scorso, portando a $ 156.6 milioni di profitti totali e rappresentando un aumento del 14.7% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Ciò rende maggio il miglior mese di sempre per il Maryland, superando il vecchio record – stabilito solo due mesi fa – con un margine di $ 6.5 milioni di dollari. Segna anche la prima volta che ogni casinò del Maryland ha mostrato un profitto dall’apertura di MGM National Harbour.

Combattendo

È stata una lotta per i locali più piccoli da quando il resort casinò MGM da $ 1.4 miliardi ha aperto appena a sud della capitale della nazione.

Appena sei mesi dopo l’arrivo di MGM, il secondo casinò più grande dello stato, Maryland Live!, ha visto i profitti crollare del 22.5% a $ 46.8 nel luglio 2017.

I ricavi dell’Horseshoe Casino Baltimore sono diminuiti dell’otto percento, a 22.9 milioni di dollari, nello stesso periodo, mentre i profitti dell’Hollywood Casino Perryville e del Casino di Ocean Downs sono scesi rispettivamente del 2.4 percento e dell’1.4 percento.

L’MGM National Harbor, nel frattempo, ha continuato a guadagnare terreno, guadagnando 50 milioni di dollari in cinque dei primi sei mesi del 2017, subito dopo la sua apertura.

Maggio ha portato un nuovo giorno, tuttavia, e la prima parte del 2018 ha visto i casinò più piccoli uscire dal rosso e riprendere il rimbalzo. Ma mentre tutti erano in attivo per la prima volta da quando la MGM si è trasferita, il National Harbor ha comunque registrato il maggior profitto e crescita di tutti e sei.

Il forte aumento di Ocean Downs – secondo solo al National Harbour per crescita percentuale – è stato alimentato dall’introduzione dei giochi da tavolo alla fine dello scorso anno.

Vivere! Un altro giorno

Il secondo luogo di gioco più grande dello stato non accetta la sfida da seduto. Maryland in diretta! sta per svelare la sua ultima arma nella battaglia contro il potente impero MGM.

Lo slancio della prima parte del 2018 dovrebbe continuare ad essere rafforzato dall’apertura di una nuova torre alberghiera da 200 milioni di dollari questa settimana. L’edificio di 17 piani dispone di 310 camere, che ora lo mette a confronto con le 308 camere offerte dal porto nazionale.

Altri aggiornamenti competitivi includono diversi nuovi ristoranti e negozi, una spa, una sala per concerti e 1,000 nuovi posti auto.