I casinò del Nevada vincono $ 11.9 miliardi nel 2018, il terzo anno migliore nella storia dei giochi dello stato

I casinò del Nevada hanno vinto più di 11.9 miliardi di dollari l’anno scorso, il terzo bottino più ricco nella storia dello stato. Le scommesse sportive hanno registrato sia record che vittorie, con gli oddsmaker che hanno raccolto $ 5 miliardi di scommesse e hanno mantenuto $ 301 milioni.

Gli 11.9 miliardi di dollari di entrate lorde di gioco (GGR) rappresentano un premio del 2017% rispetto al 346 o un guadagno di 6.58 milioni di dollari. La Strip di Las Vegas ha rappresentato $ XNUMX miliardi, un aumento del due percento anno su anno.

I numeri dell’intero anno arrivano nel rapporto sulle entrate di dicembre del Nevada Gaming Control Board. Il GGR di dicembre è cresciuto del 1% ed è arrivato poco meno del miliardo di dollari.

Solo due volte i casinò del Nevada hanno vinto più soldi dell’anno scorso: nel 2006 (16.6 miliardi di dollari) e nel 2007 (12.8 miliardi di dollari). Il 2018 rappresenta una ripresa del 14.5% dai minimi di recessione del 2009.

Viva Las Vegas

Il 2018 doveva essere un anno turbolento per Las Vegas e l’industria dei giochi del Nevada. L’anno iniziato appena due mesi dopo la sparatoria di massa dell’ottobre 2017 sulla Striscia ha preoccupato gli analisti.

Il CEO di Caesars, Mark Frissora, ha avvertito gli azionisti che molti visitatori asiatici sarebbero rimasti alla larga a causa del rispetto delle loro culture riguardo a un momento di lutto appropriato dopo la morte. L’amministratore delegato, che si dimetterà questo mese, ha anche avvertito che la società sta assistendo a un calo generale della domanda.

La prosperità sta alimentando nuovi investimenti. SLS ha aumentato il suo budget di ristrutturazione di $ 100 milioni, Resorts World sta facendo progressi sostanziali, lo Stratosphere è in fase di rifacimento e Derek Stevens ha recentemente annunciato Circa downtown.

Le scommesse sportive volano

Il 2018 sarà per sempre noto nel settore dei giochi come l’anno in cui la Corte Suprema degli Stati Uniti ha annullato il divieto federale sulle scommesse sportive. Le operazioni si sono già diffuse in sette stati e, mentre alcuni potrebbero aver visto il Nevada perdere il monopolio come un aspetto negativo, il CEO di MGM Resorts Jim Murren ha affermato che sarebbe stato solo positivo.

Il parallelo sarebbe se si ripensasse all’espansione dei casinò negli Stati Uniti”, ha spiegato Murren. “Questo ha effettivamente giovato a MGM a Las Vegas perché le persone vogliono andare dal leader di mercato”.

“Las Vegas è il leader indiscusso. Penso che accadrà lo stesso con le scommesse sportive”, ha predetto il capo della MGM.

Finora ha ragione. Le scommesse sportive di Silver State hanno preso più scommesse che mai l’anno scorso e anche gli scommettitori sportivi hanno perso più che mai.

Sebbene $ 5 miliardi siano un numero enorme, il mercato illegale continua a prosperare. L’American Gaming Association afferma che saranno scommessi 6 miliardi di dollari solo per il Super Bowl di domenica.

Lascia un commento