Horseshoe Baltimora spende milioni di dollari per acquistare proprietà nelle vicinanze

Horseshoe Baltimore sta spendendo milioni di dollari nell’acquisto di proprietà nelle vicinanze, poiché il casinò di proprietà di Caesars cerca di creare un quartiere di intrattenimento più attraente.

Il Baltimore Sun riferisce questa settimana che Caesars ha recentemente speso circa $ 8 milioni per l’acquisizione di un magazzino vuoto e di un edificio per uffici vicino alla sua sede nel Maryland.

Situato a sud-ovest di Inner Harbor, Horseshoe Baltimore è separato dal vicino Oriole Park a Camden Yards e dall’M&T Bank Stadium, i due impianti sportivi professionali della città, da un’area industriale di tre isolati. Caesars, insieme ai leader della città, sperano di colmare il divario creando un corridoio più invitante che colleghi gli stadi con il casinò.

Il presidente della Baltimore Development Corp William Cole IV, che sovrintende all’agenzia senza scopo di lucro che ha il compito di stimolare la crescita economica e la creazione di posti di lavoro, ha detto Il Baltimore Sun, “Questa è un’area con un grande potenziale”.

Il direttore generale di Horseshoe Baltimore, Erin Chamberlin, ha aggiunto che l’obiettivo è creare il “prossimo grande quartiere dei divertimenti” della città.

Anche se Caesars non sta rivelando in questo momento i piani per ciò che sarà del magazzino vuoto e dell’edificio per uffici, ha detto Chamberlin Baltimora Dom. giornalista Jeff Barker che si stanno prendendo in considerazione nuovi ristoranti.

Sono inoltre in corso i lavori di costruzione di un nightclub e sala concerti di 60,000 piedi quadrati che diventerà la nuova casa dei famosi Hammerjacks. Situato accanto allo stadio M&T Bank a Ostenda e Russell Street, Caesars spera che sia solo il primo di molti sviluppi.

Conteggi ravvicinati per ferro di cavallo

Ci sono due influenze principali che influiscono negativamente sugli affari al casinò Horseshoe. Il primo è il problema della criminalità continua di Baltimora, che USA Today il mese scorso ha nominato la “città più pericolosa della nazione”.

L’idea di camminare per diversi isolati attraverso un’area industriale piuttosto sottosviluppata di notte per raggiungere Horseshoe Baltimore presumibilmente tiene lontani molti aspiranti clienti.

Nel 2016, è stato rivelato che i criminali hanno dotato un dispositivo di localizzazione GPS per l’auto di un noto giocatore d’azzardo fuori dal casinò Horseshoe. In seguito hanno fatto irruzione nella sua casa e sono fuggiti con migliaia di dollari in contanti prima di essere arrestati.

L’acquisto di proprietà da parte di Caesars tra l’Horseshoe e gli stadi mostra un impegno nello sviluppo di un percorso sicuro. L’M&T Bank Stadium è a circa tre decimi di miglio dal casinò, mentre Camden Yards si trova a sette decimi.

Tre è una folla

L’apertura nel dicembre 2016 dell’MGM National Harbor, il casinò resort integrato da 1.4 miliardi di dollari a circa 45 miglia a sud fuori DC, non ha favorito l’Horseshoe o il Live Casino Hotel, quest’ultimo in precedenza il più grande generatore di entrate di gioco dello stato.

Rispetto ai ricavi totali del gioco dell’anno 2016, Horseshoe ha perso 52.7 milioni di dollari l’anno scorso. Live, di proprietà di The Cordish Companies, con sede a Baltimora, è stato colpito ancora più gravemente.

Il casinò situato vicino a BWI ad Arundel Mills ha perso $ 108 milioni nel 2017, poiché la metropolitana di Washington non ha più bisogno di viaggiare a nord per giocare. Live sta costruendo una torre alberghiera da 310 camere, altre due camere rispetto al MGM National Harbor e ha recentemente annunciato piani per una sala da gioco all’aperto per fumatori.

Differenziare i resort sembra essere il nome del gioco nel 2018. E l’aggiunta di una passeggiata per l’intrattenimento e la vita notturna che collega Horseshoe agli stadi Orioles e Ravens sembra essere la scommessa che Caesars è pronto a fare.