Caesars Entertainment diventa convenzionale: a Las Vegas sono stati approvati piani per i locali di fascia media da $ 375 milioni

Caesars Entertainment è salita a bordo del treno della convention con una proposta di $ 375 milioni, un progetto di quasi 551,000 piedi quadrati sulla Strip di Las Vegas che dovrebbe essere pronto per essere inaugurato nel 2020.

Unendosi a quello che è diventato un po’ una miniera di edifici, il progetto darà lavoro a 1,000 lavoratori edili e poi ad altri 500 dipendenti a tempo pieno del centro congressi una volta aperto.

Valore aggiunto

Mercoledì, i membri della Commissione della contea di Clark hanno approvato all’unanimità i piani per un nuovo Centro riunioni del Caesars Forum, da costruire sul sito di quello che è attualmente un parcheggio. Il centro proposto si troverà appena ad est della ruota panoramica High Roller Ferris dell’azienda e sarà collegato alla monorotaia di Las Vegas e al lungomare di Linq da ponti pedonali.

Il progetto di 550,797 piedi quadrati vanterà due delle più grandi sale da ballo senza pilastri mai costruite al suo completamento, ciascuna che copre 108,000 piedi quadrati, insieme a due sale da ballo di 40,000 piedi quadrati e una piazza all’aperto di 107,000 piedi quadrati.

In breve, è grande, ma non necessariamente per gli standard di Sin City. Il Las Vegas Convention Center, ad esempio, che sta attualmente subendo una trasformazione di 1.4 miliardi di dollari, era di 3.2 milioni di piedi quadrati prima dell’inizio dei lavori di ristrutturazione. Al completamento, anch’esso previsto per il 2020, avrà aggiunto altri 1.4 milioni di piedi quadrati.

Esibire lungimiranza

Le convenzioni sono un grande business a Las Vegas. Un motore economico che riempie le camere d’albergo – e Vegas ne ha 150,000 – attirano circa 5 milioni di congressisti e delegati di fiere ogni anno, generando un impatto economico che vale miliardi per il Nevada meridionale.

Las Vegas è la destinazione fieristica numero uno negli Stati Uniti e la recente espansione dello spazio espositivo riflette una domanda sempre crescente.

Lo sviluppatore ha affermato che il progetto dovrebbe generare $ 97 milioni di spesa per i visitatori e $ 234 milioni nell’area del sud del Nevada all’anno.

Caesars, uscito completamente dalla riorganizzazione fallimentare, è ora concentrato sulla crescita. Il presidente e CEO di Caesars Entertainment Mark Frissora ha recentemente affermato che il centro congressi è stato una parte importante dei piani post-ristrutturazione e prevede di iniziare la costruzione questo mese.