Caesars aumenta le tariffe del resort, poiché essere un turista di Las Vegas diventa sempre più costoso

Caesars Entertainment ha aumentato le tariffe del resort in nove delle sue proprietà a Las Vegas, rendendo la visita a Sin City molto più costosa per i visitatori durante la notte.

Il progetto Los Angeles Times riferisce che Caesars, appena uscito dalla bancarotta, ha implementato tariffe più alte per i resort il 1 febbraio. L’aumento è fino a $ 5 a notte.

Il Caesars Palace ora addebita $ 39 a notte per il supplemento del resort, da $ 35. Gli ospiti di Bally’s, Flamingo, Harrah’s e The Linq dovranno consegnare $ 35 al giorno (da $ 30). Cromwell, Paris e Planet Hollywood hanno visto le commissioni overnight aumentare da $ 2 a $ 37.

Mentre gli ospiti presumibilmente non saranno troppo entusiasti di sentire la notizia, il Caesars aumenta meglio allinea le sue tariffe del resort con i concorrenti della Strip.

Le tariffe del resort sono addebitate per coprire vari servizi e amenità presenti in tutta la struttura. In genere è un costo aggiuntivo che non è incluso durante la quotazione delle prenotazioni.

I membri Total Rewards di Caesars nei primi due livelli del programma, Diamond (oltre 15,000 crediti) e Seven Stars (oltre 150,000 crediti), sono esentati dalle tasse di soggiorno.

Punire gli ospiti

Il mese scorso, la Convention and Visitors Authority di Las Vegas ha rivelato che il volume totale dei visitatori in città è diminuito di quasi il due percento nel 2017. Ciò è dovuto in gran parte a un forte calo negli ultimi tre mesi dopo il massacro del 1 ottobre.

Le entrate del gioco sono successivamente diminuite, con i casinò Strip che hanno visto le loro entrate lorde di gioco scendere del 3.25% sia a ottobre che a novembre e del XNUMX% a dicembre.

Nonostante l’occupazione della Strip sia rimasta relativamente piatta negli ultimi 12 mesi (90 percento nel 2017, in calo dal 90.5 percento nel 2016), le tariffe medie giornaliere delle camere sono aumentate di quasi il tre percento da $ 135.87 a $ 139.78.

E ancora un altro costo che viene trasferito agli ospiti è la recente implementazione delle tariffe per il parcheggio , un servizio gratuito di Las Vegas concesso da decenni sia alla gente del posto che agli ospiti.

MGM, che possiede la maggior parte delle proprietà lungo la Strip, ha introdotto le tariffe per il parcheggio nel 2016. Presto seguirono Caesars e altri, e da allora le tariffe sono solo aumentate.

In precedenza a pagamento, il parcheggio autonomo ad Aria, Bellagio e Vdara ora costa agli ospiti $ 18 al giorno.

Supplementi per la città del peccato

Gli ospiti che prenotano viaggi a Las Vegas devono assicurarsi di leggere la stampa fine. Le tariffe del resort ora possono essere più costose della camera stessa. Aggiunte spese per il parcheggio, oltre alla tassa di soggiorno dell’hotel (che recentemente è stata aumentata anche per pagare lo stadio di calcio Las Vegas Raiders), e il preventivo iniziale può gonfiarsi rapidamente.

Una ricerca online per un soggiorno di mercoledì notte ha trovato una tariffa a notte a Monte Carlo per $ 39.00. Ma al momento della prenotazione, il folio della camera deluxe è aumentato del 115 percento fino a un totale di $ 83.90 a causa delle tasse e delle tasse di soggiorno.

All’arrivo, gli ospiti con auto dovranno pagare in aggiunta $ 15 al giorno per il parcheggio autonomo o $ 24 per il parcheggiatore. Quella stanza da $ 39 è ora compresa tra $ 98.90 e $ 107.90.

Lascia un commento