$ 76 milioni Expo Center pianificato per il centro di Las Vegas

Il centro di Las Vegas sta ottenendo un nuovissimo centro congressi multimilionario. International Market Centers prevede di costruire un centro espositivo da 76 milioni di dollari e 350,000 piedi quadrati vicino al suo World Market Center sulla Grand Central Parkway.

Mercoledì il sindaco di Las Vegas Carolyn Goodman ha espresso la sua approvazione al progetto, che promette una mostra all’avanguardia e uno spazio per riunioni che potrebbe aiutare il centro ad attirare alcune delle più grandi convention fuori dalla Strip.

Il settore delle convention è un grande business per Las Vegas, che ospita circa 22,000 convegni all’anno, attirando circa 5 milioni di congressisti e delegati di fiere e generando un impatto economico di miliardi.

Incremento di $ 97 milioni per le attività in centro

Downtown ha perso il Cashman Center dal suo settore congressuale alla fine dello scorso anno. La Convention and Visitors Authority di Las Vegas ha ceduto lo spazio congressuale alla città perché stava perdendo soldi sulla sede, ma la città non aveva il personale per mantenerla in funzione.

L’International Market Project sarà tre volte più grande del Cashman Center e gli sviluppatori ritengono che genererà 97 milioni di dollari di spesa per i visitatori in centro e 234 milioni di dollari nell’area del sud del Nevada.

“Per noi del centro, questo è enorme”, ha detto il sindaco Carolyn Goodman, come riportato dal Las Vegas Review-Journal. “È enorme per le esigenze che abbiamo, è enorme per ciò che Cashman offriva. Sono molto ottimista”.

Rigenerazione per Symphony Park

Il finanziamento per il progetto includerebbe 30 milioni di dollari in finanziamenti per l’incremento delle tasse da parte della città. Il direttore dello sviluppo economico e urbano di Las Vegas, Bill Arent, ha riconosciuto che si trattava di un grande investimento, ma che secondo lui sarà un “catalizzatore e genererà investimenti privati ​​in centro”.

“Pensiamo che ciò contribuirà a generare nuovi sviluppi alberghieri e aiuterà i nostri hotel esistenti”, ha affermato. “…Abbiamo lavorato a stretto contatto con i centri di mercato internazionali per un po’ di tempo su questa proposta e crediamo che soddisferà un’esigenza nell’area del centro, soprattutto con la chiusura del Cashman Center”, ha aggiunto. “Siamo impazienti di presentare questa proposta al Consiglio comunale”.

Il centro espositivo sarà situato di fronte al Symphony Park, sede dello Smith Center for the Performing Arts, che è stato a lungo destinato allo sviluppo e alla rigenerazione.

Il nuovo spazio per convegni potrebbe essere solo l’innesco economico di cui l’area ha bisogno, insieme a un piano del proprietario di D Casino Derek Stevens per costruire un hotel-casinò su un terreno di Symphony Park.